Fashion Nova è stata la prima a essere multata da FTC per aver bloccato recensioni negative

La Federal Trade Commission (FTC) ha multato Fashion Nova, un rivenditore di fast fashion californiano, $ 4,2 milioni per risolvere le accuse di aver bloccato la pubblicazione di recensioni negative sui prodotti sul suo sito web. L’agenzia afferma che questo è il primo caso in cui sfida la pratica di sopprimere le recensioni negative dei clienti.

La FTC ha detto in a rimostranza (pdf) che tra il 2015 e il 2019 Fashion Nova ha utilizzato uno strumento di terze parti che le ha consentito di pubblicare automaticamente recensioni dei clienti a quattro e cinque stelle ma ha trattenuto “centinaia di migliaia [of] meno stelle, più recensioni negative”, il che era fuorviante per i clienti. “La soppressione delle recensioni negative di un prodotto priva i consumatori di informazioni potenzialmente utili e gonfia artificialmente la valutazione a stelle media del prodotto”, secondo un comunicato stampa della FTC.

“Le pratiche di revisione ingannevoli imbrogliano i consumatori, minano le imprese oneste e inquinano il commercio online”, ha affermato in una nota Samuel Levine, direttore dell’ufficio per la protezione dei consumatori della FTC. Inoltre, la FTC ha inviato lettere a 10 società che offrono servizi di gestione delle recensioni ricordando loro che evitare la raccolta o la pubblicazione di recensioni negative viola la legge FTC. “Fashion Nova è ritenuto responsabile di queste pratiche e altre aziende dovrebbero prenderne atto”, ha affermato Levine.

Fashion Nova contesta i risultati della FTC, tuttavia. Il portavoce della società Terry Fahn ha dichiarato in una dichiarazione inviata via email a Il confine che le “accuse contro Fashion Nova sono imprecise e ingannevoli”. La società non ha mai soppresso alcuna recensione del sito Web, ha affermato Fahn, aggiungendo che Fashion Nova “ha immediatamente e volontariamente affrontato i problemi di revisione del sito Web quando ne è venuta a conoscenza nel 2019. Fashion Nova è altamente fiduciosa che avrebbe vinto in tribunale e ha solo accettato di risolvere il caso per evitare la distrazione e le spese legali che incorrerebbe nel contenzioso.

Fahn ha affermato che la società si è affidata a software di terze parti per “pubblicare automaticamente” le valutazioni a stelle e che “inavvertitamente non è riuscita” a pubblicare le recensioni che il software aveva tenuto per la revisione e il rilascio manuali, “a causa di alcuni vincoli di risorse durante un periodo di rapida crescita”. Il problema è stato risolto diversi anni fa, ha detto Fahn, aggiungendo che tutte le recensioni non pubblicate in precedenza sono state pubblicate purché non contenessero minacce o parolacce e fossero altrimenti appropriate.

Secondo i termini dell’accordo proposto, Fashion Nova pagherà la multa di $ 4,2 milioni “per i danni subiti dai consumatori” e gli sarà impedito “di fare false dichiarazioni su eventuali recensioni dei clienti o altri avalli”. La società sarà inoltre tenuta a pubblicare tutte le recensioni dei clienti sui prodotti attualmente in vendita, ad eccezione delle recensioni con contenuti espliciti, razzisti o illegali e delle recensioni non correlate al prodotto o al servizio clienti. Come parte dell’accordo, Fashion Nova “non ammette né nega alcuna accusa” nel reclamo FTC.

La FTC ha detto di aver emesso nuova guida per i rivenditori online e piattaforme di revisione per raccogliere e pubblicare le recensioni dei clienti in modo da non fuorviare gli altri clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.