La funzione “amici intimi” di Twitter potrebbe condividere tweet con un massimo di 150 utenti selezionati

Twitter sembra lavorare su una funzione che ti consente di condividere i tweet con un gruppo specifico di persone (tramite Ingresso). Se questo suona familiare, è perché la funzione Amici intimi di Instagram ti consente di fare esattamente la stessa cosa, ma nel caso di Twitter limiterai i tuoi tweet al tuo “Flock”.

Twitter ci ha dato per la prima volta un assaggio della funzione lo scorso luglio, che all’epoca chiamava “Amici fidati”. Da allora, lo sviluppatore mobile Alessandro Paluzzi ha tenuto traccia dei progressi di Twitter e sta davvero iniziando a prendere forma.

Le scoperte più recenti di Paluzzi ci danno un’idea di come potrebbe funzionare la funzione: Twitter sembra lavorare su una pagina che mostra maggiori informazioni su Flock, il che spiega che puoi aggiungere fino a 150 membri. Solo questi utenti possono visualizzare o rispondere ai tweet inviati al tuo Flock. E nel caso in cui decidessi di non voler più qualcuno nel tuo Flock, Twitter dice che puoi rimuovere persone dalla tua lista in qualsiasi momento e non riceveranno una notifica.

Se sei nel gregge di qualcuno e loro inviano un tweet, ha notato Paluzzi un’etichetta che potrebbe apparire sotto quel tweet, con la scritta: “Puoi vedere questo Tweet perché l’autore ti ha aggiunto al suo Gregge”. Questo dovrebbe rendere facile distinguere tra amici intimi e tutti gli altri che segui su Twitter. Per inviare un tweet al tuo Flock, sembra che lo farà Twitter visualizzare un’opzione del pubblico prima di inviarlo, permettendoti di scegliere tra tutti Twitter e gli utenti selezionati.

Twitter ha lanciato Community solo su invito a settembre, una funzionalità simile che ti consente di connetterti con utenti con interessi condivisi. Proprio come puoi limitare i tuoi tweet al tuo Flock, puoi inviare tweet a una comunità specifica anziché a tutti i tuoi follower. Non è ancora chiaro quando la funzione simile agli “amici intimi” di Twitter raggiungerà tutti gli utenti, ma, si spera, non fallirà come Fleets.

“Twitter è sempre al lavoro su nuovi modi per aiutare le persone a impegnarsi in conversazioni sane e attualmente stiamo esplorando modi per consentire alle persone di condividere in modo più privato”, ha detto la portavoce di Twitter Tatiana Britt Il confine. “Al momento non abbiamo altre notizie da condividere sulla funzione, ma possiamo confermare che ‘Twitter Flock’ è solo un nome segnaposto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.