Amazon acquisisce i diritti di My Favorite Murder

Ciao ciao. Sono tornato! Benvenuti nella settimana dalla soleggiata Los Angeles. Il mio viaggio in California mi ha fatto disconnettere da Internet, avvistare Michael Keaton in un ristorante di Santa Barbara all’interno di un negozio di mobili e, naturalmente, finire in molteplici conversazioni su Joe Rogan. Solo l’R&R di cui avevo bisogno :~). Ad ogni modo, sono felice di essere tornato con te e le notizie del podcast. Entriamo in esso.

L’Hot Pod Summit tornerà il 24 febbraio per iniziare l’On Air Fest. Hot Pod Summit è la conferenza del settore solo su invito per le persone che costruiscono il futuro dell’industria audio. Darà il via all’On Air Fest, il principale festival culturale dell’industria audio, con Jad Abumrad, Chuck D, Dr. Jane Goodall e altri. Acquista qui i tuoi biglietti.

Se sei interessato a candidarti per un invito al Summit, faccelo sapere compilando il nostro modulo della lotteria qui. Puoi anche indicare se desideri essere preso in considerazione per il sostegno finanziario. Assicurati di inviare il tuo nome prima della chiusura della lotteria martedì 2 febbraio.

Amazon acquista diritti esclusivi per la vendita e la distribuzione di annunci Il mio omicidio preferito e Media Esattamente Giusto

Era una questione di tempo. Ieri Amazon ha annunciato l’acquisto dei diritti esclusivi per la vendita di annunci e la distribuzione della lista di podcast attuale e futura di Exactly Right Media, che include Il mio omicidio preferito. Questo significa Il mio omicidio preferito, che è tra i primi 10 podcast più popolari secondo Ricerca Edison, sarà disponibile con una settimana di anticipo e senza pubblicità su Amazon Music, tramite i piani Unlimited e Prime, oltre a Wondery Plus. Verrà quindi su tutte le altre piattaforme. Nessun termine è stato divulgato, incluso quando gli episodi sarebbero stati sospesi o per quanto tempo sono in vigore i termini dell’accordo.

Tuttavia, l’accordo imita molto quello di meno intelligente, che Amazon ha acquisito l’anno scorso per un massimo di $ 80 milioni, per Bloomberg. In quel caso, ha anche ottenuto sia i diritti di vendita che l’esclusiva finestrata per una settimana. (UnJu Paik e Lex Friedman hanno mediato l’accordo per conto di Wondery e Amazon Music; Oren Rosenbaum di UTA e Ben Jaffe di Cowan, DeBaets, Abrahams & Sheppard lo hanno fatto per Exactly Right Media.)

Due cose mi vengono in mente qui: una è il lasso di tempo di una settimana, in particolare rispetto a Spotify, che ha firmato accordi Chiamala papà e Esperto in poltrona nell’ultimo anno e li ha immediatamente mischiati dietro il muro della piattaforma. Pensavo già che le offerte del tutto esclusive sarebbero cadute nel dimenticatoio quest’anno – perché limitare un pubblico quando le vendite di annunci sono la fine del gioco – e questo accordo, combinato con meno intelligente, sembra suggerire che Amazon sia d’accordo. Potrebbe ottenere il ritorno che desidera solo in quei sette giorni con i fan irriducibili che scaricano le app per andare avanti, mentre il resto del pubblico continua a consumare e generare entrate pubblicitarie altrove.

Spotify e Amazon hanno incentivi diversi, ovviamente, che influiscono sui loro diversi approcci. Amazon preferirebbe che tu lo ascolti su Amazon Music o Wondery Plus, ma la sua attività può prosperare senza di te. Spotify, tuttavia, ha bisogno che tu ascolti sulla sua piattaforma. L’app è attualmente quasi tutta la sua attività, in particolare attraverso gli abbonamenti, mentre la sua tecnologia pubblicitaria per podcast pubblicizzata, Streaming Ad Insertion, dipende dal fatto che un ascoltatore sia sull’app in modo che possa indirizzare correttamente gli annunci. Le sue offerte di spettacolo sono progettate per portarti nel suo mondo e allo stesso tempo rafforzare la sua attività pubblicitaria. Mi chiedo solo se averli completamente dietro un muro finisca effettivamente per attirare nuovi ascoltatori o, se la mia storia di Joe Rogan fosse indicativa, porti solo a perderli.

La seconda cosa da notare è che con questo accordo, otto dei 10 i podcast più popolari del terzo trimestre dello scorso anno sono stati acquisiti, concessi in licenza o operavano già sotto un’importante organizzazione di media. Gli ultimi in piedi sono Pod Salva l’America e Questa vita americana — entrambi fanno parte di società nate per il successo dei singoli spettacoli. Sembra una buona scommessa che uno dei due potrebbe essere il prossimo.

Continuerò a pensare a questo accordo, ma se hai dei pensieri, contattami.

A proposito delle ambizioni pubblicitarie di Amazon…

Amazon vuole ottenere più marchi da pubblicizzare sulla sua piattaforma

Insider ha pubblicato una storia ieri sulle più ampie ambizioni pubblicitarie di Amazon, che riguardano principalmente il tentativo di ottenere più marchi di marketing sulla sua piattaforma.

Dal pezzo: “Amazon vuole attrarre aziende come studi cinematografici o compagnie assicurative che non vendono su Amazon ma sono fondamentali per la crescita della sua attività pubblicitaria, che ha incassato 23 miliardi di dollari durante i primi tre trimestri dello scorso anno, rispetto a 13,5 dollari. miliardi nello stesso periodo nel 2020”. La storia menziona anche un prodotto che consente agli inserzionisti di vedere chi ha fatto clic sui loro annunci e acquistato materiale.

La società sta apparentemente proponendo inserzionisti principalmente sui suoi prodotti video, tra cui Contrazione, Fire TV e IMDb TV. Il podcasting non compare nella storia, ma devo immaginare che l’acquisto di Art19 da parte dell’azienda abbia qualcosa a che fare con la generazione di maggiori entrate pubblicitarie. E con Spotify e altri che spingono annunci podcast interattivi, beh, posso vedere solo Amazon considerandolo, soprattutto se significa vendere più cose, cosa che i podcast sono molto bravi a fare.

Secondo quanto riferito, Spotify è la migliore app di streaming musicale

Questo non è del tutto correlato al mondo dei podcast, ma ci preoccupiamo delle piattaforme e di chi è in cima, quindi: un nuovo rapporto di Midia Research, un’agenzia di ricerca e analisi focalizzata sui media e sull’intrattenimento, suggerisce che Spotify sia l’app di streaming musicale più popolare con una quota di mercato del 31%. Apple Music è al secondo posto con il 15% e Amazon Music e Tencent Music sono al terzo posto con il 13% ciascuno. Interessante anche qui la nota di Midia secondo cui la quota di mercato di Spotify è scesa dal 33% nel secondo trimestre del 2020 al 31% nel secondo trimestre del 2021 con una crescita superata sia da Amazon che da YouTube Music, con quest’ultimo in crescita di oltre il 50% rispetto a un anno prima.

E non lo sapresti, anche YouTube Music apparentemente sta iniziando a interessarsi ai podcast. Hmm…

Bill Simmons ottiene un canale YouTube?

In una frase strana comunicato stampa su Spotify di proprietà Il suonatore, la società afferma che Bill Simmons ora ha un canale YouTube, ma apparentemente è già operativo da oltre un anno? In entrambi i casi, a nuova spinta promozionale sta accadendo, con Simmons che dice che le clip dello spettacolo saranno trasmesse su YouTube, così come l’intero Libro del basket 2.0. Normalmente non direi molto su una cosa che non è del tutto nuova, ma il marketing mi interessa a causa della spinta specifica di Spotify per rendere la sua app una destinazione per podcast video. Il video promozionale per questa pagina YouTube non menziona nemmeno Spotify. Eh. Ci sono un sacco di messaggi contrastanti per me qui, ma la mia migliore ipotesi sarebbe qualcuno dentro Il suonatore pensa che i clip virali di YouTube abbiano senso per il marketing – un gioco della strategia di Joe Rogan – e sta funzionando con esso.

E ora, alcuni bit relativi alle mosse.

Laura Mayer lascia Three Uncanny Four per avviare la propria azienda

Laura Mayer sta andando via Three Uncanny Four, la società che ha contribuito a fondare con Adam Davidson e Sony Music, per avviare una nuova avventura. Ha twittato la notizia la scorsa settimana, dicendo: “Lavoro in Big Podcasting da molto tempo. Ho fatto felicemente molti spettacoli all’interno di grandi aziende. Ora ho deciso che è tempo per me di diventare indipendente. Il mio studio di sviluppo podcast ha un dipendente, e quello sono io”. Viene chiamata la nuova società LRM funziona.

Davidson ha lasciato la compagnia lo scorso febbraio, e la partenza di Mayer sembra coincidere con il finale di uno dei più grandi spettacoli della rete – Cattivo sangue: il capitolo finale. Non è chiaro chi prenderà il posto di Three Uncanny Four, ma un portavoce della Sony afferma in un commento che sta “diventando parte della nostra divisione Global Podcast”.

Mike Pesca rilancia L’essenza e il suo sito web

Mike Pesca è tornato al podcasting dopo la sua estromissione da Slate. È rilanciato L’essenza, lo spettacolo che aveva precedentemente realizzato in rete, insieme a un sito web personale. Viene fornito con una presa politica, per la sezione Informazioni: “Il punto di vista unico e pragmatico e centrista di Mike offre agli ascoltatori un’alternativa ai commenti polarizzanti che si trovano quasi ovunque”.

Un trailer dello spettacolo rilanciato stuzzica anche discussioni sull’idea di condanna in politica e per nessuna “ideologia [to] rimanere indiscusso”. Comunque, per chi avesse bisogno di un promemoria, Pesca e Slate strade separate dopo che l’host ha detto che l’uso della parola n in determinati contesti potrebbe essere accettabile.

Libsyn assume John Gibbons, ex CEO di Pocket Casts

John Gibbons, che è stato CEO di Pocket Casts durante l’acquisizione della piattaforma Automattic lo scorso anno, andrà a Libsyn. Sarà il presidente e il chief product officer della società di hosting e assisterà nella sua “strategia di espansione del mercato”.


Questo è tutto ciò che ho per te in questo momento, ma tornerò giovedì con più abbonati paganti e Aria ti copre venerdì. Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.