Le esercitazioni navali russe al largo delle coste irlandesi “non sono gradite”, afferma il ministro degli Esteri



In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato ucraino presidia una postazione di artigliere in una trincea in prima linea ad Avdiivka, in Ucraina, domenica 23 gennaio.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Sabato i residenti locali passano davanti a un condominio nella città ucraina di Marinka. L’edificio è stato gravemente danneggiato durante i combattimenti del 2015 tra l’esercito ucraino e i separatisti sostenuti dalla Russia.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Lunedì i soldati ucraini si rifugiano in una trincea in prima linea a Pisky, in Ucraina. Questa trincea era a circa 100 metri (109 iarde) dalle posizioni separatiste, ha detto il fotografo Timothy Fadek.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Sabato i ragazzi pescano carpe e persici a Marinka. “Non leggono le notizie e non hanno opinioni sulla formazione militare russa”, ha detto Fadek. “Ma hanno detto che i loro genitori erano estremamente preoccupati e guardano costantemente i notiziari televisivi”.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato ucraino attraversa una zona industriale distrutta ad Avdiivka che, in alcune zone, dista solo 50 metri dalle trincee separatiste.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Zhanna, 42 anni, è tenente e dottore dell’esercito ucraino, con sede ad Avdiivka. Prima di entrare nell’esercito l’anno scorso, era un medico pediatrico in un ospedale locale. Suo marito è un ufficiale dell’esercito. “Non sono sicura che ci sarà un attacco da parte della Russia”, ha detto, “ma sono pronta a curare i soldati nel caso vengano feriti durante i combattimenti”.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

I soldati tengono d’occhio la loro posizione in prima linea ad Avdiivka domenica.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato ucraino tiene in braccio un gatto ad Avdiivka domenica.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

I soldati si siedono nel retro di un camion a Slov’yanoserbs’k, in Ucraina, venerdì.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato si trova in una trincea ad Avdiivka.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un residente va in bicicletta a Marinka sabato. “Sebbene questa piccola città sia a meno di 15 miglia dalla prima linea separatista, i residenti cercano di continuare la loro vita il più normale possibile”, ha detto Fadek.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato fa un cenno verso un cane in una trincea in prima linea venerdì. I cani vivono in queste trincee con i soldati e forniscono un preallarme contro gli intrusi.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

I soldati ucraini tengono la guardia in prima linea ad Avdiivka.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Sabato una donna passa davanti a un condominio danneggiato a Marinka. “L’atmosfera era cupa, depressa e rassegnata”, ha detto Fadek. “Le persone stanno vivendo i movimenti della loro vita quotidiana”.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Viktoria, a destra, guarda la televisione con sua figlia di 10 anni, suo figlio e la sua ragazza a Marinka sabato. Quando le è stato chiesto se avesse un messaggio per i leader mondiali coinvolti nel conflitto, Viktoria ha detto: “Smettila. Fermati. Basta. Pensa ai tuoi figli se fossero qui”.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Uno sguardo all’interno di una trincea ucraina in prima linea.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Venerdì i soldati ucraini sorvegliano una posizione di trincea in prima linea.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato ucraino fa la guardia ad Avdiivka.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un’auto distrutta viene vista fuori da un edificio danneggiato ad Avdiivka.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato ucraino cammina nella zona industriale di Avdiivka.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato ucraino in prima linea presidia una postazione di artigliere venerdì.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Sabato gli uomini giocano a biliardo a Marinka durante un torneo locale.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato ucraino cammina attraverso una zona industriale distrutta ad Avdiivka che ha subito pesanti bombardamenti nel corso degli anni.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un contadino di Muratove, in Ucraina, taglia la legna venerdì mentre i membri della famiglia la raccolgono per venderla a una vicina base dell’esercito ucraino.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

I soldati ucraini che Fadek hanno trascorso del tempo con Friday erano estremamente rilassati, ha detto. “Hanno abbracciato l’inevitabilità”.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Giovedì una donna vende pesce essiccato sulla strada che porta a Kramatorsk, in Ucraina.

In prima linea, gli ucraini si preparano a un possibile attacco

Un soldato cammina con i cani in una trincea in prima linea. “Sono stato in trincea molte volte in estate”, ha detto Fadek. “Questa è la prima volta in inverno. Visivamente, poiché le trincee e il paesaggio sono coperti di neve, mi ricorda le trincee della prima guerra mondiale. Fredda miseria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.