Il regista di Yakuza annuncia il nuovo studio dopo aver lasciato Sega

Toshihiro Nagoshi, ex chief creative officer di Sega, dove ha guidato lo sviluppo di Yakuza serie come direttore generale di Ryu Ga Gotoku Studio, ha annunciato la sua prossima mossa. Ha avviato il suo studio, intitolato semplicemente Studio Nagoshi, che è interamente finanziato dalla società cinese di giochi e Internet NetEase.

Nagoshi ha annunciato la sua partenza da Sega lo scorso ottobre, ma segue anche la notizia di oggi un rapporto di Bloomberg ad agosto che ha nominato NetEase come suo potenziale partner futuro. Masayoshi Yokoyama, che Il confine intervistato l’anno scorso sul suo lavoro sul più recente Yakuza gioco Come un drago, è il nuovo capo di Ryu Ga Gotoku Studio e sta attualmente lavorando al prossimo gioco della serie.

Nagoshi Studio avrà sede a Tokyo e ha assunto diversi ex dipendenti Sega di lunga data e Yakuza L’elenco include il produttore Daisuke Sato, l’artista Kazuki Hosokawa, il programmatore Koji Tokieda, il designer Masao Shirosaki, l’ingegnere Mitsunori Fujimoto, l’artista Naoki Someya, il regista Taichi Ushioda e l’artista Toshihiro Ando.

In un colloquio con la rivista di giochi giapponese Famitsu, Nagoshi entra nei dettagli sul motivo per cui ha scelto di lasciare Sega e unirsi a NetEase. Dice che aveva voglia di fare qualcosa di diverso ed esprime il desiderio di creare giochi che attirino di più al di fuori del Giappone, pur osservando che l’attenzione dello studio rimarrà ancora sul Giappone per il momento. Nagoshi afferma che diventare indipendente consentirà al suo team di sviluppare giochi senza dover considerare il piano aziendale e il budget più ampi di Sega e ritiene che NetEase sia seriamente intenzionato a dare la priorità alla libertà creativa del nuovo studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.