Hall of Fame: Bonds, Clemens e Ortiz potrebbero non essere all’altezza


Anche se hanno lanciato molto di recente, Mark Buehrle e Tim Hudson potrebbero anche essere Pud Galvin e Old Hoss Radbourn. La scorsa stagione, solo quattro titolari nelle major hanno raggiunto i 200 inning, una cifra superata da Buehrle per 14 stagioni consecutive. Lui e Hudson hanno entrambi lavorato più di 3.000 inning di carriera, una soglia che solo un lanciatore attivo, Zack Greinke, ha superato.

Purtroppo, per Buehrle e Hudson, coerenza e durata non hanno contato molto con gli elettori. Entrambi i giocatori rischiano di scendere al di sotto del 5%, il che li farebbe cadere dalle schede dei futuri scrittori. Buehrle ha ricevuto l’11% al suo debutto l’anno scorso; Hudson solo il 5,2% e i rendimenti anticipati sono scoraggianti.

Qualunque cosa accada, il loro debole status è un precedente inquietante per un altro sostenitore dell’epoca, Jon Lester, che è andato in pensione questo mese. Buehrle, Hudson e Lester hanno tutti fatto parte di diverse squadre All-Star ma non hanno mai vinto un Cy Young Award, hanno ottenuto almeno 200 vittorie effettuando meno di 500 partenze e hanno avuto un’ERA tra 3,49 e 3,81. La candidatura di Lester dovrà fare molto affidamento sul suo abbagliante record nelle World Series.

Omar Vizquel detiene il record di partite giocate allo shortstop, 2.709, e ha vinto 11 Gold Gloves nella posizione. Nel 2019, il suo terzo anno nel ballottaggio della Hall of Fame, ha raggiunto il 52,6% dei voti.

Nel dicembre 2020, dopo che molti elettori avevano già votato, la moglie separata di Vizquel, Blanca, ha detto all’Atletico che l’aveva abusata fisicamente in più occasioni. Vizquel ha negato le accuse, ma la sua quota di voti è scesa al 49,1%.

Poi è arrivata una causa federale intentata lo scorso agosto a Birmingham, in Alabama, in cui Vizquel è stato accusato di aver abusato sessualmente di un batboy con autismo nel 2019 mentre gestiva una squadra nel sistema agricolo dei Chicago White Sox. I White Sox hanno licenziato tranquillamente Vizquel poco dopo che la causa era stata intentata e la scorsa estate è stato licenziato dalla sua posizione di allenatore nella Lega messicana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.