Myanmar condanna a morte il legislatore del partito di Aung San Suu Kyi | Notizie militari


Il tribunale militare ritiene Phyo Zeyar Thaw della NLD e l’attivista Kyaw Min Yu colpevoli secondo le leggi sul terrorismo nelle condanne più dure dal colpo di stato di un anno fa.

Un tribunale militare chiuso in Myanmar ha condannato a morte un legislatore del partito Lega Nazionale per la Democrazia (NLD) di Aung San Suu Kyi e un importante attivista per la democrazia.

Phyo Zeyar Thaw della NLD, che è stato arrestato a novembre, è stato condannato a morte per reati previsti dalla legge antiterrorismo del paese, si legge in una dichiarazione dei generali.

Il noto attivista per la democrazia Kyaw Min Yu, meglio conosciuto come Ko Jimmy, ha ricevuto la stessa condanna, aggiunge la dichiarazione, fornendo immagini di entrambi gli uomini.

Sono stati giudicati colpevoli di reati che coinvolgono esplosivi, attentati e finanziamento del terrorismo, ma i dettagli erano imprecisi a causa del blackout del procedimento. La moglie di Min Yu, Nilar Thein, in ottobre ha negato le accuse mosse contro suo marito.

Il Myanmar è caduto in crisi quando il capo dell’esercito Min Aung Hlaing ha deposto il governo eletto di Aung San Suu Kyi e ha preso il potere per le forze armate il 1° febbraio dello scorso anno.

Il colpo di stato ha provocato proteste di massa e un movimento di disobbedienza civile, e migliaia di persone sono state arrestate nel tentativo dei militari di reprimere il dissenso. Si stima che quasi 1.500 civili siano stati uccisi.

Phyo Zeyar Thaw e Kyaw Min Yu sono stati entrambi incarcerati da precedenti regimi militari e sono tra gli attivisti più importanti a cui sono state inflitte condanne a morte dal colpo di stato. Il Myanmar non esegue un’esecuzione da decenni.

‘Consiglio’

Phyo Zeyar Thaw, il cui vero nome è Maung Kyaw, è stato arrestato lo scorso novembre in un appartamento di Yangon, la città più grande del Paese, a seguito di “una soffiata e la collaborazione di cittadini rispettosi”, secondo i militari.

Conosciuto come un pioniere dell’hip-hop, Phyo Zeyar Thaw è stato eletto in parlamento come parte del movimento del paese verso la democrazia nel 2015.

I militari hanno detto che aveva due pistole, munizioni e un fucile M-16 in suo possesso al momento del suo arresto e lo hanno accusato di aver orchestrato diversi attacchi alle forze di sicurezza.

Kyaw Min Yu, che è salito alla ribalta durante la rivolta studentesca del Myanmar del 1988, è stato arrestato in un raid notturno in ottobre.

Parte del cosiddetto movimento “88 Generation” che ha sfidato i precedenti governanti militari del Myanmar, è stato accusato di incitare a disordini con i suoi post sui social media.

Aung San Suu Kyi, 76 anni, sta affrontando una serie di accuse, inclusa la violazione della legge sui segreti ufficiali del Paese.

È già stata condannata a sei anni per importazione e possesso illegale di walkie-talkie, violazione delle regole del coronavirus e istigazione contro i militari.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.