La Disney sta affidando a Hulu un dirigente Disney Plus

La Disney ha nominato Joe Earley, ex EVP del suo servizio di streaming tentpole Disney Plus, alla carica di presidente di Hulu.

Earley ha precedentemente lavorato come EVP marketing e operazioni presso Disney Plus ed è diretto al servizio gemello dopo essere entrato a far parte dell’azienda nel gennaio del 2019. Nel nuovo ruolo in Hulu, Earley avrà il compito di costruire sul marchio del servizio e si collegherà con i suoi vari studi di contenuti.

L’annuncio arriva come parte di una riorganizzazione mentre la Disney continua a raccogliere risorse attorno alla sua attività di streaming. Earley riferirà a Michael Paull, che la società ha nominato per il ruolo di presidente dell’attività complessiva di streaming della Disney. In questa nuova posizione, Paull supervisionerà i servizi di streaming ESPN Plus, Hulu, Disney Plus e Star Plus dell’azienda. Paull riporterà a Kareem Daniel, presidente della Disney Media and Entertainment Distribution.

Oltre ai ruoli ampliati di Earley e Paull, la società ha annunciato che Rebecca Campbell è stata nominata presidente della sua attività di contenuti internazionali, avendo precedentemente ricoperto il ruolo di presidente delle operazioni internazionali e direct-to-consumer. Il nuovo ruolo riporta direttamente al capo della Disney Bob Chapek. Campbell ha ricoperto vari ruoli con l’azienda per quasi 25 anni.

Come parte del rimescolamento dei dirigenti, la Disney dovrà trovare un sostituto per ricoprire il vecchio ruolo di Paull alla guida di Disney Plus. Dopo essere entrato a far parte della Disney attraverso l’acquisizione di Bamtech Media, di cui era amministratore delegato, Paull è stato parte integrante della crescita del business dello streaming Disney. In precedenza ha ricoperto un ruolo esecutivo con il braccio Channels di Amazon.

“Michael Paull ha una profonda esperienza nel mondo dello streaming ed è un leader affermato con una passione per questo business e una comprovata esperienza nella creazione e nell’espansione delle nostre operazioni di streaming”, ha affermato Daniel in una nota. “Riunire le piattaforme di streaming Disney sotto la guida esperta di Michael ci consentirà di creare una proposta di valore ancora più avvincente per i consumatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.