Leggi l’e-mail del CEO di Microsoft Gaming allo staff sull’acquisizione di Activision Blizzard

Nell’ambito del piano di Microsoft di acquisire Activision Blizzard per 68,7 miliardi di dollari, il gigante del software ha creato una divisione Microsoft Gaming. Phil Spencer, ex capo di Xbox, guiderà ora questo team mentre si concentra sui giochi su Xbox, PC, dispositivi mobili e cloud. È una grande promozione per Spencer, descritto come l’Xboss dai fan di Xbox.

Spencer originariamente ha assunto il ruolo di capo della divisione Xbox di Microsoft nel 2014, riportando all’ex capo di Windows Terry Myerson. In segno di come i giochi siano cambiati in Microsoft sotto Spencer, nel 2017 è rapidamente passato al team dirigenziale senior di Microsoft, riportando direttamente al CEO di Microsoft Satya Nadella come vicepresidente aziendale dei giochi. Dopo oltre 30 anni in azienda, Spencer è ora CEO di Microsoft Gaming, poiché cerca di affrontare i giochi mobili, il metaverso e i giochi su cloud con più di 20 studi di gioco.

Microsoft è ora disposta a spendere miliardi in acquisizioni per rafforzare i suoi sforzi di gioco dopo aver acquisito Bethesda lo scorso anno per $ 7,5 miliardi. Activision Blizzard non sarà un’acquisizione particolarmente facile per Microsoft, però. L’azienda travagliata ha lottato per rispondere alle preoccupazioni dei dipendenti su una miriade di accuse di cattiva condotta sessuale. Spencer e il suo team di Microsoft Gaming avranno sicuramente molto lavoro da fare per garantire che la cultura all’interno di Activision Blizzard venga affrontata.

Ecco cosa ha detto il CEO di Microsoft Gaming Phil Spencer sul suo nuovo ruolo e sugli sforzi di gioco dell’azienda in un’e-mail inviata oggi allo staff:

Bentornato dalle vacanze. Per iniziare, vorrei ringraziare tutti per tutto il duro lavoro e la dedizione che hanno costruito questo business e questa comunità. Ovviamente, l’accordo odierno per acquisire Activision Blizzard è incredibilmente eccitante. In effetti è una pietra miliare per la nostra azienda, il nostro business e il nostro settore. Io e l’intero Gaming Leadership Team siamo profondamente entusiasti di questa opportunità. Abbiamo anche annunciato questa mattina di aver superato i 25 milioni di abbonati a Game Pass su console, cloud e PC, un grande traguardo per tutto il Team Xbox.

Come giocatori e partner, sappiamo tutti quanto siano talentuosi e dedicati i team e gli studi di Activision Blizzard. I leggendari giochi e franchise di quell’azienda hanno deliziato milioni di persone per decenni. Unendoci, possiamo accelerare la nostra missione di estendere la gioia e la comunità del gioco a tutti. Abbiamo la capacità e l’opportunità di costruire semplicemente l’ecosistema di intrattenimento migliore, più coinvolgente e più divertente ovunque.

Microsoft è impegnata nel nostro viaggio per l’inclusione in ogni aspetto del gioco, sia tra i dipendenti che tra i giocatori. Apprezziamo profondamente le culture individuali in studio. Crediamo inoltre che il successo creativo e l’autonomia vadano di pari passo con il trattamento di ogni persona con dignità e rispetto. Manteniamo tutte le squadre, e tutti i leader, a questo impegno. Non vediamo l’ora di estendere la nostra cultura di inclusione proattiva ai grandi team di Activision Blizzard.

Prevediamo che questa acquisizione si concluda nel FY23, in attesa delle approvazioni normative. Una volta completata l’acquisizione, l’attività Activision Blizzard mi riferirà. Nel frattempo, sappiamo che avrai molte domande. Io e il Gaming Leadership Team non vediamo l’ora di rispondere al maggior numero possibile al nostro prossimo aggiornamento mensile di gioco del 26 gennaio. Puoi inviare le tue domande ora in modo anonimo o pubblicarle sul nostro Team Xbox Yammer. Aggiorna anche le nostre linee guida sui social media aziendali.

Come ha detto Satya, ora sono CEO di Microsoft Gaming. Questo cambiamento riflette l’incredibile lavoro che ognuno di voi sta facendo per creare il miglior ecosistema di intrattenimento ovunque. Come gruppo dirigente, sappiamo quanto lavoro eccitante ma difficile abbiamo davanti a noi, quindi è fondamentale operare come un unico team unificato. A tal fine, sono lieto di annunciare con effetto oggi che Jerret West, CMO di Gaming, e il suo team di marketing si sposteranno dall’organizzazione di Chris Capossela per riferire direttamente a me. Jerret continuerà a essere un membro del team dirigenziale di Chris e sfrutterà le parti critiche della forza del marketing di Microsoft, comprese le comunicazioni, i media e le vendite ai consumatori.

Faremo un webcast per investitori e media alle 6:00 PT per discutere della transazione Activision Blizzard e dei nostri piani come Microsoft Gaming. Per favore, unisciti se puoi.

Fil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.