Vanessa Redgrave Fatti veloci | CNN





CNN

Ecco uno sguardo alla vita della pluripremiata attrice Vanessa Redgrave.

Data di nascita: 30 gennaio 1937

Luogo di nascita: Londra, Inghilterra

Nome di nascita: Vanessa Redgrave

Padre: Sir Michael Redgrave, attore

Madre: Rachel Kempson, attore

Matrimonio: Tony Richardson (29 aprile 1962-28 aprile 1967, divorziato)

Bambini: con Franco Nero: Carlo Gabriel (16 settembre 1969); con Tony Richardson: Joely (9 gennaio 1965), Natasha (11 maggio 1963-18 marzo 2009)

Formazione scolastica: Ha frequentato la Central School of Speech and Drama a Londra, 1955-1957

Molti membri della famiglia Redgrave sono/erano attori, inclusi i nonni, i genitori, il fratello Corin, la nipote Jemma, la sorella Lynne le figlie Natasha e Joely.

Il suo debutto sul palcoscenico londinese e il suo primo ruolo cinematografico sono stati entrambi al fianco di suo padre, Sir Michael Redgrave.

Ha lavorato professionalmente con tutti e tre i suoi figli, i suoi genitori, fratelli e nipoti.

Redgrave e il suo co-protagonista di “Camelot” Franco Nero hanno avuto una relazione e un figlio, alla fine degli anni ’60. Si sono riuniti nel 2006 e hanno tenuto una cerimonia di impegno privato con la famiglia e gli amici. La coppia ha recitato in “Lettere a Giulietta”, che ha una trama simile alla loro storia di vita reale.

È stato nominato per sei Oscar e ha vinto una volta.

È stato nominato per tre Tony Awards e ha vinto una volta.

È stato nominato per sei Emmy Awards e ha vinto due volte.

1957 – Debutto sul palco in “The Reluctant Debutante” al Frinton Summer Theatre di Frinton-on-the-Sea.

1958 – Il suo debutto sul palcoscenico londinese è in “A Touch of the Sun” e il suo debutto cinematografico è in “Behind the Mask”.

10 aprile 1967 – Redgrave e sua sorella Lynn perdono l’Oscar come migliore attrice a Elizabeth Taylor per “Whose Afraid of Virginia Wolfe?” La nomination di Vanessa è per “Morgan: un caso adatto per il trattamento” e quella di Lynn è per “Georgy Girl”.

9 giugno 1967 – Viene nominato Comandante dell’Impero Britannico (CBE) dalla Regina Elisabetta II.

1974 – Corre senza successo per un seggio in parlamento con il biglietto del Partito Rivoluzionario dei Lavoratori.

1977 – Viene realizzato “The Palestine”, un documentario televisivo sul conflitto in Medio Oriente, prodotto e narrato da Redgrave. La sua apertura a Beverly Hills all’inizio del 1978 è segnata da proteste e bombardamenti di un teatro.

1977 – Protagonisti del film “Julia”.

3 aprile 1978 – Vince l’Oscar come miglior attrice non protagonista per “Julia”. Il suo discorso di accettazione viene fischiato mentre mette in onda la sua agenda politica e fa riferimento ai “teppisti sionisti” e alla sua posizione contro l’antisemitismo e il fascismo.

1979 – Di nuovo corre per un seggio in parlamento con il biglietto del Partito Rivoluzionario dei Lavoratori e perde.

13 settembre 1981 – Vince un Emmy come miglior attrice in una serie limitata o uno speciale per “Playing for Time”.

1995 – Diventa un Ambasciatore di buona volontà dell’UNICEF.

10 settembre 2000 – Vince l’Emmy come migliore attrice non protagonista in una miniserie o film per “If These Walls Could Talk 2”.

8 giugno 2003 – Vince il Tony come migliore attrice per “Il viaggio di un giorno nella notte”.

22 giugno 2004 – I primi 10 episodi del programma televisivo “Nip/Tuck” vanno in onda con Vanessa e sua figlia Joely Richardson che interpretano madre e figlia.

novembre 2004 – Redgrave e suo fratello, Corin, lanciano un nuovo gruppo politico, il Peace and Progress Party, per protestare contro la guerra in Iraq.

18 marzo 2009 – La figlia di Redgrave, l’attrice Natasha Richardson, muore per le ferite riportate in un incidente sugli sci.

21 febbraio 2010 – Viene presentato con l’Academy Fellowship al British Academy of Film and Television Arts (BAFTA) premi dal principe William.

Primavera 2010 – Entrambi i suoi fratelli muoiono, il fratello, Corin, dopo una breve malattia e la sorella, Lynn, di cancro al seno.

novembre 2012 – Dirige lo spettacolo “A World I Loved: The Story of an Arab Woman”.

2 maggio 2013 – Appare alla televisione britannica in “The Call Out”, un episodio di “Playhouse Presents” scritto e diretto dal figlio Carlo Nero.

aprile 2015 – Soffre di un grave infarto e subisce un intervento chirurgico.

18 maggio 2017 – “Dolore del mare”, un documentario sulla crisi dei rifugiati che segna il debutto alla regia di Redgrave, presentato in anteprima in una proiezione speciale al Festival di Cannes.

30 agosto 2018 – “The Aspern Papers” debutta alla Mostra del Cinema di Venezia con Redgrave e sua figlia Joely Richardson.

7-9 febbraio 2019 – La commedia “Vienna 1934-Monaco di Baviera 1938” si apre come un work in progress al Rose Theatre Kingston di Londra, con Redgrave e sua nipote, Daisy Bevan.

30 giugno 2019 – Protagonisti del film “Mrs. Lowry e figlio.

31 dicembre 2021 – Redgrave riceve un Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico e diventa una dama nel Lista degli onori del capodanno della regina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.