Lo sviluppatore di PUBG ha citato in giudizio Apple, Google e lo sviluppatore del redditizio sosia di PUBG Free Fire

PUBG-il produttore Krafton ha presentato un lunedì grande causa: fa causa allo sviluppatore di due giochi per cellulari che accusa di aver copiato PUBG: Campi di battaglia, lo sparatutto battle royale di successo per PC, e sta facendo causa ad Apple e Google per aver distribuito quei giochi sui loro app store. Krafton accusa persino Google di ospitare Youtube video con il gameplay dei due giochi in questione, oltre a “numerosi post contenenti un lungometraggio cinese che non è altro che una drammatizzazione live-action palesemente violata di Campi di battaglia.”

Vengono chiamati i giochi con cui Krafton contesta Fuoco libero e Fuoco libero Max, offerto dallo sviluppatore Garena. Sia su App Store che su Google Play, vengono visualizzati come Garena fuoco libero e Garena Free Fire Max. Entrambi sono disponibili gratuitamente con acquisti in-app.

Secondo Krafton:

Fuoco libero e Fuoco libero Max copiare ampiamente numerosi aspetti di Campi di battaglia, sia singolarmente che in combinazione, tra cui campi di battaglia funzione unica di “air drop” di apertura del gioco protetta da copyright, la struttura e il gioco del gioco, la combinazione e la selezione di armi, armature e oggetti unici, posizioni e la scelta generale di combinazioni di colori, materiali e trame.

Krafton sostiene che Garena ha guadagnato “centinaia di milioni di dollari” dalle vendite delle app e che Apple e Google hanno “allo stesso modo guadagnato una notevole quantità di entrate dalla loro distribuzione di Fuoco libero.

Nella causa, Krafton ha compilato confronti come questo per presentare la sua causa contro Garena.
Immagine: Krafton

Krafton afferma che il 21 dicembre ha intrapreso alcune azioni: ha chiesto a Garena di “interrompere immediatamente lo sfruttamento di Fuoco libero e Free Fire Max,” che Garena apparentemente ha rifiutato; ha chiesto ad Apple e Google di interrompere la distribuzione dei giochi, entrambi ancora disponibili su entrambi gli app store; e ha chiesto a YouTube di rimuovere i video in primo piano Fuoco libero e Fuoco libero Max gameplay “che include elementi che violano palesemente Campi di battaglia e, separatamente, il lungometraggio in violazione”, che Krafton afferma che YouTube non ha fatto.

Nel caso ti stia chiedendo di quel film:

Krafton nota anche che Garena ha venduto un gioco a Singapore nel 2017 che ha “copiato” PUBG: Campi di battaglia. Sebbene le affermazioni in merito siano state risolte, non è stato stabilito alcun accordo di licenza, secondo la causa.

Ammetto che non ne avevo sentito parlare Fuoco libero prima di questa causa, ma da allora ho appreso che è piuttosto redditizio. Fuoco libero ha guadagnato $ 1,1 miliardi di spesa dei giocatori nel 2021, secondo i dati condivisi dalla società di analisi Sensor Tower Il confine, un importo che è aumentato del 48% rispetto al 2020. Sebbene l’importo totale in dollari sia un po’ inferiore ai sorprendenti 2,9 miliardi di dollari che PUBG-Mobile guadagnato nella spesa dei giocatori l’anno scorso, PUBG Mobile le cifre sono aumentate solo del 7% anno su anno, riferisce Sensor Tower. Questo potrebbe suggerire PUBG Mobile la crescita sta rallentando proprio come Fuoco libero è alle stelle.

Abbiamo anche verificato con un’altra società di analisi, Appfigures, e sebbene i dati fossero diversi, lo suggeriva comunque Fuoco libero sta recuperando terreno. PUBG Mobile, PUBG Mobile Litee le versioni specifiche per Cina e India di PUBG-Mobile ha guadagnato un totale di $ 639 milioni di entrate lo scorso anno, secondo Appfigures, mentre Fuoco libero guadagnato $ 414 milioni.

Apple e Google non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento. Jason Golz, un portavoce di La casa madre Garena Sea, racconta Il confine che “le affermazioni di Krafton sono infondate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.