Microsoft ha interrotto tutte le console Xbox One

Microsoft ha smesso di produrre tutte le console Xbox One. Il gigante del software ha originariamente interrotto la produzione di Xbox One X e Xbox One S digitale prima del lancio di Xbox Series X, quindi ha interrotto silenziosamente la produzione di Xbox One S alla fine del 2020, lasciando i rivenditori a esaurire le scorte rimanenti.

“Per concentrarci sulla produzione di Xbox Series X/S, abbiamo interrotto la produzione di tutte le console Xbox One entro la fine del 2020”, afferma Cindy Walker, direttore senior del marketing dei prodotti delle console Xbox, in una dichiarazione a Il confine.

La conferma di Microsoft arriva proprio come a Bloomberg rapporto ha suggerito che la Sony avesse pianificato di terminare la produzione di PS4 alla fine del 2021, ma che la società ora produrrà circa un milione di console PS4 nel 2022. Sony ha confermato che la produzione di PS4 è ancora in corso, tra le lotte di Microsoft e Sony per soddisfare la domanda dei loro ultime console Xbox Series X e PS5.

La Xbox Series S da $ 299.
Foto di Vjeran Pavic / The Verge

Tuttavia, Microsoft sembra in grado di soddisfare la domanda di Xbox Series S da $ 299. Al momento della pubblicazione, Xbox Series S è disponibile in entrambi Amazon nel Regno Unito e Best Buy negli Stati Uniti. Parlando subito dopo il lancio di Xbox Series X/S nel 2020, ha detto il capo di Xbox Phil Spencer Il confine che la società aveva costruito più console Xbox Series X rispetto alla Series S, ma che alla fine il prezzo più basso della Series S avrebbe vinto.

“Possiamo effettivamente costruire di più della Serie S [chips] nello stesso [chip] die spazio come possiamo la Serie X”, ha detto Spencer. Questo è uno dei motivi principali per cui stiamo assistendo a uno stock stabile di Xbox Series S, insieme alla decisione di Microsoft di interrompere silenziosamente la Xbox One S a favore delle sue console di nuova generazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.