GM sta creando un mercato di auto usate online chiamato CarBravo

Il mercato delle auto usate è rosso caldoe sembra che la General Motors voglia competere direttamente con i siti di veicoli usati come Carvana con un nuovo sito Web chiamato CarBravo. GM sta iniziando a iscrivere i rivenditori ora a far parte del sito, che verrà lanciato nella “primavera del 2022”, secondo un comunicato stampa.

CarBravo non solo consentirà agli acquirenti di esaminare le scorte di entrambi i concessionari e lo stock centrale di GM di veicoli usati, ma consentirà anche alle persone di acquistare veicoli usati non GM, ha affermato Steve Carlisle, EVP di GM e presidente di GM North America, in una dichiarazione . Ciò potrebbe aiutarlo ad affrontare meglio Carvana (che ha appena annunciato ha venduto un milione di auto) e altri siti come Car Max e Vroom, che consente alle persone di acquistare con molte marche di automobili diverse.

L’ascesa di marchi diretti al consumatore come Tesla e Lucid ha minato il più tradizionale sistema di concessionaria / franchising, quindi CarBravo potrebbe essere un modo per GM di immergersi in quella strategia diretta al consumatore. Ma la società ha fallito con scommesse come il suo servizio di car sharing Maven e dovremo aspettare e vedere se CarBravo può sfondare contro alcune delle più note destinazioni online per le auto usate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.