‘Un eroe è sepolto’: muore il topo che fiuta mine in Cambogia | Notizie sulle armi


Il vincitore di medaglie Magawa ha annusato più di 100 mine ed esplosivi durante i suoi cinque anni di carriera.

Magawa, il roditore annusatore di mine che ha trovato più di 100 mine ed esplosivi in ​​Cambogia e ha vinto una medaglia per eroismo, è morto all’età di otto anni, secondo l’ente di beneficenza che lo ha formato.

Magawa, che è andato in pensione a giugno dello scorso anno, è morto durante il fine settimana, ha annunciato martedì l’organizzazione internazionale senza scopo di lucro APOPO.

“Magawa era in buona salute e ha trascorso gran parte della scorsa settimana giocando con il suo solito entusiasmo, ma verso il fine settimana ha iniziato a rallentare, sonnecchiando di più e mostrando meno interesse per il cibo nei suoi ultimi giorni”, ha detto APOPO in una nota.

Segnata da decenni di guerra civile, la Cambogia è uno dei paesi più pesantemente minato del mondo, con oltre 1.000 kmq (386 miglia quadrate) di terra ancora contaminata.

L’APOPO, con sede in Belgio, addestra topi tascabili giganti africani per rilevare le mine antiuomo e li chiama “HeroRAT”.

L’uso dei topi per fiutare le mine rende meno pericoloso per i gestori umani che devono disarmare e rimuovere le armi.

“Tutti noi di APOPO stiamo sentendo la perdita di Magawa e siamo grati per l’incredibile lavoro che ha svolto”, ha affermato l’organizzazione in un sincero tributo. “Il suo contributo consente alle comunità in Cambogia di vivere, lavorare e giocare, senza paura di perdere la vita o un arto”.

Illustrando i rischi estremi coinvolti, tre cambogiani che lavoravano per sminare le mine sono morti lunedì in una provincia al confine con la Thailandia.

I tre del gruppo Cambogia Self-Help Demining sono stati uccisi dalle esplosioni di mine anticarro, che hanno ferito anche altri due, ha affermato Heng Ratana, direttore generale del Cambodian Mine Action Center.

Nel 2020, Magawa è stato premiato con una medaglia d’oro dal People’s Dispensary for Sick Animals con sede nel Regno Unito per “il coraggio salvavita e la devozione al dovere”, il primo topo a ricevere il premio.

Magawa è stato allevato in Tanzania ed è stato portato a Siem Reap in Cambogia nel 2016 per iniziare a sminare le mine.

“Un eroe è sepolto”, ha detto APOPO.

Magawa si alza sulle zampe posteriori per fare uno spuntino dalle dita del suo conduttore mentre lavora per trovare le mine in un campo in CambogiaMagawa, un topo marsupio gigante africano, riceve una sorpresa mentre è al lavoro per rilevare le mine antiuomo in Cambogia. [File: PDSA via AFP]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.