Il dirigente di Google afferma che Apple sta “trattenendo” i clienti che inviano messaggi

Sabato, il boss di Android Hiroshi Lockheimer ha accusato Apple di “usare la pressione dei pari e il bullismo come un modo per vendere prodotti”, dopo aver un giornale di Wall Street rapporto ha rivelato come gli adolescenti statunitensi abbiano trasformato iMessage di Apple in uno status symbol sociale che blocca gli utenti Android.

Ora, Lockheimer sta assumendo una posizione leggermente meno abrasiva: il dirigente di Google detto lunedì che “non stiamo chiedendo ad Apple di rendere disponibile iMessage su Android. Chiediamo ad Apple di supportare lo standard del settore per la messaggistica moderna (RCS) in iMessage, proprio come supportano i vecchi standard SMS/MMS”.

“Non incorporando RCS, Apple sta frenando il settore e l’esperienza utente non solo per gli utenti Android ma anche per i propri clienti”, aggiunge Lockheimer, più avanti nel thread di Twitter.

Questa è ancora una grande accusa, ma che riporta la conversazione in un territorio familiare: sarà Apple accetta il ramo d’ulivo di Google per rendere iMessage più compatibile con Android o continuerà a utilizzare il lock-in per vendere più iPhone?

Sul fronte del lock-in, ci sono poche domande sulla motivazione di Apple. Grazie al Epico contro Apple processo, il mondo ha ora visto e-mail riservate tra i dirigenti Apple che mostrano che la società sta trattenendo intenzionalmente iMessage a favore del lock-in. “Sono preoccupato che iMessage su Android serva semplicemente a rimuovere un ostacolo per le famiglie di iPhone che danno ai propri figli telefoni Android”, ha scritto il dirigente di Apple Craig Federighi nell’aprile 2013, aggiungendo “Penso che dobbiamo convincere i clienti Android a utilizzare e dipendere dai prodotti Apple”.

“Io e Joz pensiamo che spostare iMessage su Android ci danneggerà più che aiutarci, questa e-mail illustra il perché”, ha scritto Phil Schiller di Apple nel marzo 2016, inoltrando un’e-mail dal co-fondatore di Beats Music Ian Rogers su come ha “perso un sacco di messaggi di amici e familiari” dopo essere passato a un telefono Android.

Ciò che è meno chiaro è se RCS, il sostituto di nuova generazione per SMS sostenuto da Google e incorpora funzionalità popolari comuni a iMessage, abbia qualche motivo convincente per l’adesione di Apple. Questo è probabilmente il motivo per cui Google sta creando una piccola pressione tra pari.

Il confine ha chiesto ad Apple se intende supportare RCS letteralmente anni senza risposta, quindi non stiamo trattenendo il respiro. Abbiamo anche sostenuto moralmente che un’azienda che afferma che la privacy è un diritto umano ha il dovere di portare messaggi crittografati al mondo, non solo ai propri clienti, e abbiamo scritto della difficile situazione personale di affrontare l’inerzia di Apple. (E quando dico “noi”, intendo Dieter, perché RCS è la sua marmellata, scrivo questo post perché è in vacanza, e Dieter srsly perché stai leggendo queste parole, non dovresti essere socialmente spiaggia lontana da qualche parte?)

Ma forse ora che Apple è fondamentalmente un’azienda da tre trilioni di dollari, ed è sottoposta a un carico di controllo normativo, e i suoi panni sporchi (sotto forma di e-mail) sono stati mandati in onda davanti al mondo, e i suoi dipendenti stanno parlando e pezzi come il di WSJ stanno uscendo, e il suo CEO Tim Cook è probabilmente alla ricerca di un’eredità più grande della semplice scalabilità dell’azienda per diventare la più preziosa al mondo con un pacchetto retributivo grasso come ricompensa … magari portando iMessage su Android o RCS su iMessage è il tipo di piccola concessione che Apple potrebbe effettivamente fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.