La beta “Full Self-Driving” di Tesla ha una modalità di guida “assertiva” che “può eseguire arresti rotanti”

La versione beta Full Self-Driving (FSD) di Tesla ti consente di scegliere tra tre “profili” di guida che determinano come reagirà l’auto a determinate situazioni sulla strada. Ciascuna modalità, “Freddo”, “Media” e “Assertivo”, varia in termini di aggressività (e potenzialmente sicurezza).

La funzione è stata inclusa nel Aggiornamento versione 10.3 di ottobre 2021, che è stato ritirato due giorni dopo l’inizio della distribuzione a causa di un problema con le svolte a sinistra al semaforo. Tesla versione rilasciata 10.3.1 un giorno dopo, che include ancora i profili FSD, come mostrato nelle note di rilascio pubblicate su Non un’app Tesla. Sulla base di queste note, i profili FSD sono descritti come un modo “per controllare comportamenti come arresti di rotolamento, cambi di corsia basati sulla velocità, distanza di sicurezza e avanzamento con semaforo giallo”.

Un’immagine separata pubblicata su Twitter ci offre uno sguardo più dettagliato su cosa significhi effettivamente. Nella descrizione sotto l’opzione “Assertivo”, Tesla osserva che il veicolo “avrà una distanza di follow-up più piccola” ed “eseguirà cambi di corsia di velocità più frequenti”. Il veicolo “non uscirà dalle corsie di sorpasso” e “potrebbe eseguire fermate rotanti” e non è del tutto chiaro se ciò significhi che le auto non si fermeranno completamente ai segnali di stop.

Un video di YouTube mostra tutte e tre le modalità in azione e verso la fine, mostra come Tesla descrive ciascun profilo FSD. In modalità “Freddo”, il veicolo “avrà una distanza di percorrenza maggiore ed eseguirà meno cambi di corsia di velocità”, mentre la modalità “Media” significa che l’auto “avrà una distanza di percorrenza media e potrebbe eseguire arresti rotanti”. Detto questo, è un po’ difficile distinguere la differenza tra queste modalità da questo video da solo, poiché non testa il comportamento del veicolo nel traffico intenso o in condizioni meteorologiche avverse.

È difficile dire quanto questi profili FSD cambino il modo in cui il veicolo guida e se spingono i limiti della sicurezza, soprattutto quando si viaggia sotto la pioggia o la neve. Se le descrizioni di questi profili sono accurate, significa che una Tesla in modalità “Assertiva” potrebbe seguire le auto più da vicino, fermarsi e cambiare corsia più frequentemente, comportamenti che tendono a essere più pericolosi indipendentemente dall’auto che stai utilizzando in.

È importante notare che la funzione FSD di Tesla non rende l’auto completamente autonoma: una versione “completa di funzionalità” consentirebbe idealmente agli utenti di guidare da e per il lavoro senza alcun intervento. La controversa beta FSD di Tesla è stata lanciata a più utenti lo scorso settembre sulla base di un sistema di “punteggio di sicurezza” che dà la priorità ai conducenti con abitudini di guida più sicure, qualcosa contro il quale il National Transportation Safety Board ha messo in guardia. A novembre, quello che sembra essere il primo incidente in assoluto che ha coinvolto la modalità FSD di Tesla ha lasciato una Tesla gravemente danneggiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.