Ricorda questo? Rivivi i momenti più selvaggi nella storia dei Golden Globes


Ah, i Golden Globes.

Non c’è niente come quella notte di gennaio in cui il mondo del cinema e quello della TV si scontrano sotto lo stesso tetto, un luogo magico con lo champagne scorre liberamente e letteralmente tutto può succedere. E intendiamo qualsiasi cosa.

Quest’anno, per esempio, sarà sicuramente un anno senza precedenti. Tra le critiche alla stampa estera di Hollywood e l’aumento dei casi di coronavirus, la cerimonia non sarà trasmessa in televisione né ci sarà un pubblico o un tappeto rosso. Quindi, per la prima volta negli oltre 75 anni di storia della festa annuale, non ci saranno vincitori che ci sorprenderanno con un discorso di accettazione deliziosamente ubriaco o uno spettacolo che interrompe l’arrivo sul tappeto rosso che lascia le mascelle sul pavimento.

Ahimè, vale la pena dare un’occhiata indietro a tutta la follia che ci è capitata. Dai vincitori scomparsi ai presentatori ubriachi, dai discorsi confusi ai tuffi in piscina, la festa annuale della Hollywood Foreign Press Association è stata l’epicentro per un momento selvaggio dopo l’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.