I monitor per computer erano fantasiosi e interessanti al CES 2022

Il CES ha avuto un anno abbastanza buono, e questo si estende ai monitor dei computer, che per fortuna erano qualcosa di più di semplici porte. La cosa migliore è che i monitor interessanti e ricchi di funzionalità di quest’anno sono più che semplici giocatori. I monitor svolgono un ruolo ancora più importante durante la pandemia come fulcro dell’home office e i produttori hanno risposto a questa domanda con design adatti a un pubblico più ampio.

Abbiamo ottenuto da LG un monitor dall’aspetto bizzarro, quasi quadrato, incentrato sulla creatività e sulla produttività che alcune persone troveranno utile. Samsung ha presentato il suo Odyssey Ark, un monitor da gioco 4K curvo da 55 pollici su cui mi sentirei al sicuro a galleggiare quando arrivano le acque. Parlando di Samsung, la divisione display dell’azienda ha trovato un monitor adatto per debuttare con la sua nuova tecnologia dello schermo QD-OLED: il monitor da gioco curvo da 34 pollici di Alienware. Questa è solo la punta dell’iceberg.

Lo spettacolo del CES dell’anno scorso riguardava principalmente HDMI 2.1, dal momento che la nuova ondata di console, PS5 e Xbox Series X, era recentemente arrivata con la promessa di visualizzare i giochi in 4K fino a 120 fotogrammi al secondo (ironicamente, pochi giochi possono raggiungere questo obiettivo un anno dopo). Ci piace ancora vedere quella porta spuntare su nuovi monitor e TV poiché le porte HDMI a larghezza di banda maggiore renderanno il tuo grande investimento a prova di futuro e renderanno i tuoi contenuti il ​​meglio possibile. Ma, alla fine, è solo un porto. E per fortuna, molti dei migliori monitor del CES 2022 vengono con esso, oltre ad alcuni punti di discussione più unici.

Ecco i monitor più interessanti che usciranno dal CES quest’anno.

Il nuovo TV OLED da 42 pollici di LG.
Foto di Chris Welch / The Verge

Un modello che sicuramente sarà popolare non è tecnicamente un monitor da gioco ma una TV. È l’OLED C2 da 42 pollici di LG e quella dimensione è il pannello TV più piccolo che LG abbia mai prodotto: un compagno di scrivania di dimensioni molto più ragionevoli rispetto al suo modello C1 da 48 pollici del 2021. Anche se è un televisore, ha tutto le più importanti specifiche del monitor di gioco, come porte HDMI 2.1, frequenza di aggiornamento variabile, modalità a bassa latenza automatica, frequenza di aggiornamento di 120 Hz e tempo di risposta quasi istantaneo.

Monitor da gioco Asus PG42UQ

Ecco la versione di Asus dell’OLED da 42 pollici nel suo prossimo monitor.
Asus

Date le sue credenziali di gioco, diversi marchi probabilmente utilizzeranno il pannello OLED da 42 pollici di LG nei loro monitor. Asus è il primo, annunciando un display da gioco OLED da 42 pollici al CES 2022, con un design e un supporto che sembrano diversi dal design della TV di LG. Sembra simile in molti modi, anche se ha l’importantissima DisplayPort per più opzioni di connettività, oltre alle sue porte HDMI 2.1 e HDMI 2.0.

Ci sono ancora problemi di burn-in tra coloro che desiderano utilizzare un OLED per la produttività o il gioco. Il verdetto non è ancora uscito su alcuni di questi nuovi modelli fino a quando non verranno rilasciati e le persone non avranno la possibilità di testarli o fino a quando i produttori non avranno assicurato. Il monitor da gioco QD-OLED da 34 pollici di Alienware, in uscita a marzo 2022, sta fissando un livello elevato per queste assicurazioni, offrendo “affidabilità OLED migliorata” e una garanzia premium di tre anni che copre il burn-in OLED. È importante sottolineare che non conosciamo il prezzo di questo modello, ma forse la sua garanzia aumenterà un po’ il prezzo.

Ne ho parlato prima, ma non posso parlare di giochi senza menzionare ancora il gigantesco monitor Odyssey Ark di Samsung. Ha la caratteristica curva 1000R di Samsung, che è sinuosa come i monitor tradizionali in questi giorni, ma porta quella curvatura in uno schermo da 55 pollici – il più grande che abbia mai prodotto – con un rapporto di aspetto 16:9 che lo fa sembrare un grande TV curva proprio davanti al tuo viso. Non sarà una sorpresa se l’Arca sarà in grado di fornire un’esperienza di gioco senza pari, ma il suo fattore di forma sembra anche un vantaggio per la produttività multitasking. Il supporto dell’Arca consente allo schermo di ruotare verticalmente, consentendoti di impilare le applicazioni come meglio credi.

C’è molto che Samsung non ha ancora condiviso sull’Arca, ma a quanto pare presenta il colore dei punti quantici e la retroilluminazione Mini LED. L’Arca sembrava un buon monitor per Samsung per il debutto della sua tecnologia QD-OLED, ma purtroppo. Questo onore va al già citato monitor da gioco QD-OLED da 34 pollici di Alienware (1800R) in uscita a marzo. L’Arca, invece, uscirà nella seconda metà del 2022.

Il CES 2022 ha visto anche il debutto di ROG Swift PG27AQN di Asus, il primo display QHD da 27 pollici al mondo con una frequenza di aggiornamento di 360 Hz (questa velocità era precedentemente limitata a 1080p). Quindi, ora i giocatori non hanno bisogno di sacrificare la qualità visiva per vedere i titoli funzionare alle alte velocità necessarie per rimanere al top del loro gioco. Nvidia ha anche avuto alcuni annunci display interessanti rivolti ai giocatori competitivi. Alcuni di questi monitor da gioco QHD 360Hz di AOC, MSI e ViewSonic hanno pannelli Mini LED per una maggiore vivacità e colori e illuminazione più accurati.

E con il software Nvidia, supportano ciò che l’azienda chiama risoluzione dual-format (illustrata sopra), consentendo ai giocatori di sfruttare appieno questi display da 27 pollici in QHD, se lo desiderano, con la possibilità di ridurre lo spazio dello schermo per vedere i giochi in esecuzione in 1080p, che è ancora una risoluzione popolare per i giocatori professionisti. Quest’ultima opzione emula l’esperienza di gioco su un monitor 1080p da 25 pollici senza preoccuparsi di avere l’immagine allungata su uno schermo QHD, che può ridurre la qualità dell’immagine.

Samsung Smart Monitor M8

La fotocamera SlimFit può essere collegata magneticamente per le videochiamate, quindi staccata in seguito.
Samsung

Tuttavia, i monitor del CES 2022 non riguardavano solo i giochi. La gamma di monitor intelligenti di Samsung ha un nuovo modello, il 4K M8 da 32 pollici, che propone nuove funzionalità che sembrano utili. Nonostante sia un monitor, non richiede hardware aggiuntivo per lo streaming di programmi TV e film, poiché la maggior parte dei televisori è attrezzata per fare in questi giorni. La novità di questo modello è la fotocamera SlimFit inclusa che può essere collegata magneticamente per le videochiamate. L’M8 può fungere da hub SmartThings per i dispositivi IoT connessi a casa. Samsung sta anche debuttando Game Home, una funzionalità che essenzialmente trasforma l’M8 in un potente monitor per lo streaming di giochi, in grado di connettersi a vari servizi e a vari controller. Samsung non ha ancora definito quegli ultimi dettagli, ma potrebbe essere eccitante.

Il monitor DualUp di LG ha un rapporto di aspetto 16:18, una rarità nel settore.
Immagine: LG

Tornando al monitor che ho menzionato per primo in questo post, lo squadro monitor 16:18 dell’LG chiamato DualUp ha entusiasmato molti dei nostri lettori. LG afferma di offrire “lo stesso spazio sullo schermo di due display da 21,5 pollici e ha una funzione di visualizzazione divisa verticale che consente agli utenti di vedere di più in una sola occhiata”. Questo non fa per me, ma è comunque facile vedere come potrebbe avvantaggiare le persone che hanno bisogno di un display alto che sia anche ad alta risoluzione con una risoluzione di 2560 x 2880. LG afferma che il suo fattore di forma ha vantaggi ergonomici poiché non è necessario spostare il collo da un lato all’altro. Sembra simile al monitor presentato nel marketing di Teenage Engineering per il case per PC fai-da-te Computer-1.

La cosa migliore dei monitor che hanno debuttato al CES 2022 è che c’era qualcosa per tutti, creativi, giocatori o coloro che apprezzano semplicemente i display grandi, belli e capaci che vogliono collegare a un PC, un computer macOS o una console . Pensare a tutti questi annunci mi ha messo di buon umore e probabilmente esisterò in questa deliziosa bolla della luna di miele fino a quando i produttori non condivideranno i prezzi (nessuno di loro sarà a buon mercato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.