La ricarica wireless a distanza ha fatto un piccolo ritorno al CES 2022

È una storia simile con Energico, che ha annunciato un’impressionante gamma di partnership e dimostrato più volte la sua tecnologia WattUp, ma non ha ancora raggiunto i consumatori. Tecnovatore non è andato al mercato. Witricità imperniato su veicoli elettrici. Powercast è stata una delle prime aziende a rilasciare un dispositivo consumer, a impugnatura e trasmettitore di ricarica wireless per i controller Joy-Con Nintendo Switch, ma costa $ 150 e ha una portata di circa un piede. Un prodotto killer per promuovere l’adozione rimane sfuggente.

Salire di livello

Guru, la società dietro la demo di Motorola, potrebbe essere qualche passo avanti rispetto ai suoi colleghi. Impiega la lente RF per inviare fasci focalizzati da un’unità di generazione (Gu) a un’unità di recupero (Ru). Ali Hajimiri, cofondatore di GuRu e capo consulente scientifico, mi mostra un paio di minuscoli chip con antenne integrate delle dimensioni di un blocco Lego e afferma che l’azienda ha sviluppato materiali flessibili che consentono alla tecnologia di funzionare in diversi tipi di dispositivi .

“Siamo l’unica azienda in grado di erogare più watt di potenza a più dispositivi a più metri, allo stesso tempo”, afferma Hajimiri.

Ho incontrato GuRu per la prima volta al CES 2020 per vedere Rovi, un trasmettitore mobile simile a un robot aspirapolvere che si muoveva per caricare diversi dispositivi, avvicinandosi abbastanza da trasmettere una quantità utile di energia. L’azienda ha fatto progressi da allora. La sua tecnologia combina un ASIC integrato (circuito integrato specifico per l’applicazione), un algoritmo intelligente in grado di concentrare l’energia in modo rapido ed efficiente in un piccolo punto e, soprattutto, una frequenza più alta per fornire più potenza a un raggio più lungo.

La maggior parte di queste tecnologie è iniziata alla frequenza di 2,4 GHz che conosciamo dal Wi-Fi, e questa è anche la frequenza che carica il nuovo telecomando Samsung in modo più efficace. Energous utilizza la frequenza di 5,8 GHz e Ossia sta passando a 5,8 GHz con la sua tecnologia Cota. Una parte della salsa segreta di GuRu è la sua capacità di funzionare a 24 GHz. Questo salto non significa solo più potenza e una portata maggiore, ma consente anche trasmettitori e ricevitori più piccoli. Un’unità di generazione delle dimensioni di uno smartphone può caricare un auricolare su una distanza di diversi piedi.

“È come una lente d’ingrandimento in cui puoi concentrare l’energia in un punto, ma quel punto può muoversi e puoi creare più punti”, afferma Hajimiri.

Pollo e Uovo

Questa necessità di trasmettitori e ricevitori incorporati nei nostri prodotti ostacola l’adozione precoce dell’alimentazione wireless a distanza. Sembra conveniente, ma chi spenderà centinaia di dollari per un router di alimentazione che supporta una gamma limitata di dispositivi o richiede un altro add-on di retrofit per funzionare?

“Penso che una buona analogia per questa tecnologia sia il Wi-Fi”, afferma Hajimiri. “All’inizio, dovevi acquistare questa grande e goffa scheda PCMCIA da inserire nel tuo laptop e molte persone dicevano: ‘Non userei mai il Wi-Fi perché il mio cavo Ethernet è 100 volte più veloce.'”

Il Wi-Fi è migliorato enormemente e accettiamo un aumento delle prestazioni per la comodità di passare al wireless. Il potere potrebbe seguire la stessa traiettoria e ci sono altri potenziali vantaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.