India I casi di COVID-19 salgono alle stelle durante la campagna elettorale | Notizie sulla pandemia di coronavirus


Quasi 142.000 nuove infezioni giornaliere vengono registrate nel paese mentre i politici affrontano manifestazioni affollate prima delle imminenti urne.

L’India ha segnalato 141.986 nuovi casi quotidiani di COVID-19 – il numero massimo dalla fine di maggio – poiché la variante Omicron del coronavirus supera la versione Delta nelle principali città.

Sabato il ministero della salute ha anche riportato 285 nuovi decessi, portando il totale a 483.463 e le infezioni totali si sono attestate a 35,37 milioni.

I casi di coronavirus alimentati dalla variante Omicron altamente trasmissibile stanno esplodendo in tutta l’India, spingendo il governo federale e gli stati a reintrodurre rapidamente una serie di restrizioni.

Il coprifuoco notturno è tornato poiché ristoranti e bar funzionano a metà della loro capacità. Alcuni stati hanno chiuso scuole e cinema e i grandi raduni devono essere ridimensionati.

Ma i leader politici indiani sono impegnati nella campagna elettorale in vista dei sondaggi statali cruciali, affrontando raduni affollati di decine di migliaia di persone, molte senza maschere.

Le scene sono sorprendentemente simili alla stagione elettorale dello scorso anno, quando la variante Delta ha devastato il paese e ha reso l’India uno dei paesi più colpiti al mondo.

L’ondata dell’anno scorso è stata in parte alimentata da una grande folla alle manifestazioni elettorali, dove i politici, incluso il primo ministro Narendra Modi, sono spesso apparsi senza maschere e si sono rivolti alla folla brulicante.

Quell’ondata ha lasciato il sistema sanitario del paese malconcio, con persone che chiedono l’elemosina per ossigeno e letti d’ospedale. I crematori hanno esaurito lo spazio. I decessi giornalieri hanno superato le 4.000 durante l’apice della crisi, con almeno 200.000 persone che muoiono tra marzo e maggio, un numero ampiamente ritenuto essere un vasto sottostima.

Avvertimento da parte dei funzionari

Funzionari sanitari affermano che la nuova ondata sta causando meno morti e molti casi sono asintomatici. Ma avvertono di non prendere troppo alla leggera la variante Omicron e affermano che numerosi casi, anche se più lievi, potrebbero ancora mettere sotto pressione il fragile sistema sanitario del Paese.

Nel complesso, i nuovi casi giornalieri sono aumentati di quasi quattro volte nell’ultima settimana. I ricoveri ospedalieri sono in aumento e al personale medico di alcuni stati è stato chiesto di abbreviare le vacanze invernali.

Le città stanno vivendo un’impennata massiccia, con Mumbai, la capitale finanziaria dell’India, che supera il precedente conteggio giornaliero più alto. Nuovi casi di COVID-19 in cinque stati coinvolti nella campagna elettorale – Uttar Pradesh, Punjab, Uttarakhand, Goa e Manipur – sono aumentati.

Nelle ultime settimane, Modi si è rivolto a grandi raduni in diverse città, in particolare nell’Uttar Pradesh, lo stato più popoloso del paese governato dal suo Bharatiya Janata Party. Anche gli oppositori politici del partito hanno intrapreso la campagna elettorale, violando le linee guida sanitarie.

All’inizio di questa settimana, il partito del Congresso ha organizzato una maratona in cui migliaia di persone hanno corso senza maschere e sono state stipate così strettamente da crollare l’una sull’altra.

Il primo ministro di Nuova Delhi, Arvind Kejriwal, ha contratto il virus dopo essere stato visto senza maschera mentre guidava manifestazioni politiche in più stati.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.