Il doodle di Stephen Hawking di Google include la narrazione con la voce del fisico

Questo fine settimana, Google rilascerà un Doodle per celebrare quello che sarebbe stato l’80° compleanno di Stephen Hawking. Il video di due minuti e mezzo andrà in onda negli Stati Uniti a mezzanotte ET stasera (21:00 PT) e include una narrazione nella voce generata dal computer del fisico (creata e utilizzata con il permesso della sua proprietà) che delinea il suo lavoro e dipinge un messaggio di speranza per il futuro.

La voce digitale di Hawking era una delle caratteristiche più riconoscibili del defunto fisico, che la usava per parlare dopo aver perso la voce a causa della sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Sebbene nel corso della sua vita siano state sviluppate voci artificiali più avanzate, il fisico continuato a usare la voce originale con il suo accento americano dopo essersi affezionato ad esso in anni di utilizzo.

Il doodle di Google.
Immagine: Google

I figli dello scienziato hanno accolto con favore il Doodle di Google. “Avrebbe trovato importante dimostrare che non ha mai permesso che le sfide della sua condizione fisica limitassero il suo potere di espressione né la sua determinazione di avere un impatto sul mondo in cui viveva”, i figli di Hawking, Lucy, Robert e Tim Hawking detto in un comunicato. “Speriamo che il suo esempio offra ispirazione e speranza a livello globale a tutti coloro che affrontano grandi sfide in questo momento difficile”.

Stephen Hawking è morto nel 2018, all’età di 76 anni, dopo aver vissuto con la SLA per oltre mezzo secolo. Il Doodle è stato illustrato dal direttore artistico di Google Matthew Cruickshank.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.