Cosa c’è dietro l’impennata dei prezzi alimentari? | Notizie sul cibo


Durata del video 25 minuti 00 secondi

A partire dal: Dentro la storia

Secondo le Nazioni Unite, i prezzi dei generi alimentari sono aumentati notevolmente nel 2021, raggiungendo il livello più alto in un decennio.

Mentre molti paesi hanno spinto a riaprire le loro economie l’anno scorso dopo mesi di blocchi e confini strettamente controllati, gli economisti hanno iniziato ad avvertire di una nuova crisi incombente: l’aumento del costo del cibo.

L’agenzia alimentare delle Nazioni Unite afferma che i prezzi sono aumentati del 28% durante l’anno, raggiungendo il livello più alto dal 2011.

A dicembre si sono leggermente allentati, ma prima erano saliti per quattro mesi consecutivi.

L’impennata è attribuita a una serie di fattori, tra cui i colli di bottiglia della catena di approvvigionamento e l’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia.

Cosa servirà per abbassare i prezzi?

Presentatore: Kim Vinnell

Ospiti:

Jane Battersby – Docente senior presso il Dipartimento di Scienze Ambientali e Geografiche dell’Università di Città del Capo

Abdolreza Abbassian – Economista senior presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura

Dipa Sinha – Professore di economia all’Università Ambedkar di Delhi



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.