Mozilla interrompe l’accettazione di donazioni di criptovalute a seguito del contraccolpo

Mozilla, l’organizzazione senza scopo di lucro che produce il browser Web Firefox, ha annunciato giovedì che sospenderà la possibilità di accettare donazioni di criptovaluta a seguito di un significativo contraccolpo stimolato in parte da un fondatore di Mozilla, Jamie Zawinski (attraverso Business Insider).

Zawinski, che ha smesso di lavorare per mozilla.org nel 1999, ha twittato critiche feroci a a 31 dicembre tweet di Mozilla promuovendo che ha accettato donazioni di criptovaluta. Mozilla ha iniziato ad accettare bitcoin per le donazioni nel 2014.

“Tutti quelli coinvolti nel progetto dovrebbero vergognarsi ardentemente di questa decisione di collaborare con i truffatori Ponzi che inceneriscano il pianeta”, Zawinski ha detto il 3 gennaio. (Le criptovalute sono state oggetto di un attento esame per la loro impatto sull’ambiente e il fatto che la maggior parte della presunta ricchezza in criptovalute sembra essere attualmente disponibile per a pochi limitati.)

Peter Linss, che ha realizzato il motore Gecko alla base di Firefox, ha twittato la sua disapprovazione anche a Mozilla. “Che cosa. Il. Effettivo. Cazzo”, ha detto. “Dovevi essere migliore di così.” E non sono solo loro: molte citazioni-tweet del post del 31 dicembre di Mozilla sono brutali.

Giovedì, Mozilla ha affrontato la situazione in un thread su Twitter. “La scorsa settimana, abbiamo twittato un promemoria che Mozilla accetta donazioni di criptovaluta”, Mozilla ha detto. “Ciò ha portato a un’importante discussione sull’impatto ambientale della criptovaluta.” Mozilla afferma che “esaminerà se e come la nostra attuale politica sulle donazioni di criptovalute si adatta ai nostri obiettivi climatici” e mentre tale revisione è in corso, sospenderà le donazioni di criptovalute. anche promesso che la revisione sarà “un processo trasparente” e che “condividerà aggiornamenti regolari”.

Tuttavia, Mozilla non si sta completamente allontanando da tecnologie decentralizzate come le criptovalute, dicendo che “La tecnologia web decentralizzata continua a essere un’area importante da esplorare per noi”.

Mozilla è solo l’ultima azienda a prendere fuoco per il suo coinvolgimento con le tecnologie di criptovaluta e blockchain. Tesla è stata aspramente criticata per la sua decisione di accettare bitcoin come pagamento l’anno scorso e poco dopo ha invertito la politica. E le società di gioco sono state recentemente pesantemente criticate per i loro sforzi NFT, con lo sviluppatore del gioco in arrivo STALKER 2: Cuore di Chernobyl arrivando al punto di cancellare completamente i suoi piani NFT in risposta alle proteste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.