L’Italia introduce l’obbligo di vaccinazione per gli over 50


Una vaccinazione a Roma, 5 gennaio 2022.

Di fronte al rapido aumento delle infezioni da Covid-19, il governo italiano ha deciso mercoledì 5 gennaio di introdurre l’obbligo di vaccinazione per tutte le persone di età superiore ai 50 anni. “Vogliamo rallentare la curva di contaminazione e incoraggiare gli italiani che non sono ancora stati vaccinati a farlo”, giustificato al Consiglio dei Ministri di aver adottato questo provvedimento il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, citato in un comunicato del governo.

“Interveniamo in particolare sulle fasce di età che sono più a rischio di essere ricoverati in ospedale per ridurre la pressione sugli ospedali e salvare vite umane. »

Nel dettaglio, il decreto legge impone l’obbligo vaccinale per gli over 50 che non lavorano e il possesso del pass vaccinale per tutti gli over 50 che lavorano, sia nel settore pubblico che in quello privato. Si tratta infatti di un obbligo vaccinale per tutti gli over-50, visto che il pass vaccinale, battezzato in Italia “pass sanitario rinforzato”, si ottiene solo con un ciclo di vaccinazione completo o dopo il recupero da Covid-19.

L’Italia ha 59 milioni di abitanti, 28 milioni dei quali hanno più di 50 anni, secondo l’Istituto Nazionale di Statistica (Istat).

Passaggio sanitario in molti luoghi

Il 29 dicembre, il governo aveva già deciso di richiedere dal 10 gennaio il pass di vaccinazione nei trasporti, negli hotel, nelle terrazze dei ristoranti, nelle fiere e nei congressi, nonché nelle piscine e nelle palestre. Fino ad ora, per prendere il treno e l’aereo, era sufficiente essere in possesso di un pass sanitario “base”, che potrebbe essere ottenuto attraverso la vaccinazione, ma anche con un test negativo.

Il pass di vaccinazione è attualmente già richiesto per alcune categorie professionali come il personale sanitario, il personale scolastico e le forze dell’ordine.

Di fronte come i suoi vicini con un fortissimo aumento della contaminazione dovuto alla variante Omicron, la penisola ha registrato negli ultimi giorni un numero elevato di nuovi casi positivi: più di 189.000 mercoledì e più di 170.000 martedì. In totale, oltre 1,4 milioni di persone sono attualmente positive in Italia.

mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.