Lenovo ThinkPad X1 Carbon di decima generazione pratico

Al CES 2022, Lenovo ha annunciato gli aggiornamenti di tre dei suoi laptop più premium sul mercato: il ThinkPad X1 Carbon di decima generazione (esatto, questo è il decimo), il ThinkPad X1 Yoga di settima generazione e il ThinkPad X1 Nano di seconda -gen. Il Carbon e lo Yoga saranno disponibili a marzo (a partire da $ 1.639 e $ 1.749, rispettivamente), e il Nano arriverà ad aprile (a partire da $ 1.659).

Questi sono alcuni battitori pesanti. L’X1 Carbon e l’X1 Yoga sono due dei laptop più affermati e amati nel mondo degli affari. L’X1 Nano è più recente sulla scena, ma è stato uno dei nostri laptop preferiti che abbiamo recensito l’anno scorso: è il ThinkPad più leggero mai realizzato e racchiude una potenza impressionante in quel telaio.

Il ThinkPad X1 Carbon aperto su un tavolo bianco inclinato a sinistra.  Lo schermo mostra un deserto notturno con un nastro arancione che lo attraversa e il logo Lenovo sul lato destro.

Ecco l’X1 Carbon: riesci a credere che ce ne siano 10 di questi ora?

Ho trascorso un breve periodo di tempo con ciascuno di questi dispositivi e ho anche recensito tutti e tre i loro predecessori. Sembrano tutti molto simili ai modelli dell’anno scorso. Per me va benissimo: i ThinkPad hanno un’estetica consolidata e qualsiasi grande cambiamento renderebbe probabilmente molto infelici alcuni fan dell’X1. Se stai cercando qualcosa di nuovo e diverso, è meglio guardare il nuovissimo ThinkPad Z-Series. (La sezione dei commenti su quel video è stata un po’… riscaldata.)

Il ThinkPad X1 Yoga inclinato a destra, semiaperto su un tavolo bianco con uno sfondo blu e rosa.  Lo schermo è spento.

Ecco l’X1 Yoga.

Ma sono state sicuramente apportate modifiche, in gran parte rivolte ai dipendenti remoti. I nuovi ThinkPad sono “ottimizzati per i lavoratori e i professionisti ibridi che cercano livelli di prestazioni più elevati, migliori capacità di fotocamera e audio per una collaborazione più coinvolgente e un laptop più sicuro per proteggerli dalle esigenze quotidiane del lavoro ibrido”, ha scritto Lenovo nel suo blog inviare.

C’è una “barra di comunicazione di nuova concezione” che ospita una webcam aggiornata con un sensore da 1,4 μm (che è il benvenuto – la fotocamera dello Yoga di sesta generazione era particolarmente scadente) e microfoni a campo lontano a 360 gradi. Gli interni sono stati aumentati fino ai processori Intel Core di dodicesima generazione, memoria LPDDR5, storage PCIe Gen 4 e tutti i modelli sono dotati di Windows 11 Pro. E lo Yoga e il Carbon hanno entrambi opzioni di visualizzazione OLED quest’anno – 4K per lo Yoga, 2.8K per il Carbon – mentre il Nano ha una nuova tecnologia di cancellazione del rumore AI.

Infine, il rilevamento della presenza umana di Lenovo (disponibile in “modelli selezionati” su tutta la linea) è diventato più intelligente grazie a una nuova unità di elaborazione neurale. In precedenza, l’IA riconosceva quando “una persona” stava uscendo o si stava avvicinando al suo schermo. Ora è in grado di riconoscere quando ti avvicini specificamente allo schermo (al contrario di un collega o di un potenziale ficcanaso) e si riattiva o si blocca di conseguenza. La tecnologia Computer Vision di Lenovo può anche attenuare o spegnere il display quando distogli lo sguardo, per risparmiare energia.

Mentre gli utenti ThinkPad X1 di cinque anni fa non si sarebbero mai aspettati che webcam e altoparlanti sarebbero mai stati aree in cui Lenovo ha concentrato la sua energia, è chiaro che queste funzionalità sono diventate una priorità per il pubblico di destinazione di Lenovo. L’azienda sta combinando l’eccezionale qualità costruttiva per cui è nota la linea X1 con innovazioni mirate al lavoro ibrido in movimento. È una scelta che ha perfettamente senso e che, durante un CES in cui alcune altre linee consolidate sembrano aver subito alcuni cambiamenti controversi, è piacevole da vedere.

Fotografia di Monica Chin / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.