Amazon fa un accordo con Stellantis per acquistare furgoni elettrici Dodge ProMaster nel 2023

Amazon ha annunciato che acquisterà un numero imprecisato di furgoni elettrici da Stellantis nel 2023. La casa automobilistica ha affermato che lancerà una versione completamente elettrica del suo furgone commerciale Dodge ProMaster quell’anno.

Stellantis, che è la società nata lo scorso anno dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e il gruppo francese PSA, non ha rivelato ufficialmente i furgoni elettrici. Ma Amazon afferma che sarà il primo cliente commerciale quando alla fine entreranno in produzione, con le due società che lavoreranno insieme per mettere su strada “migliaia” di furgoni elettrici.

Amazon ha lavorato con Rivian, la vivace azienda di veicoli elettrici che è stata quotata in borsa lo scorso anno in una delle più grandi IPO di sempre, su una flotta di veicoli elettrici per le consegne. Amazon, che possiede circa il 20% della società, ha affermato che prevede di ordinare 100.000 furgoni da Rivian, in quello che è considerato uno dei più grandi acquisti di veicoli elettrici della storia.

(Stellantis sta anche lavorando con Waymo, l’unità a guida autonoma della società madre di Google Alphabet, su una flotta di furgoni Dodge ProMaster autonomi.)

Oltre all’accordo per i veicoli elettrici Dodge, Amazon e Stellantis hanno anche annunciato che lavoreranno insieme per sviluppare software per auto per la gamma di auto, camion e furgoni di Stellantis. L’accordo consentirà ad Amazon di integrare il suo software in “milioni” di veicoli, hanno affermato le società.

Le due società collaboreranno al software per i sistemi di infotainment “digital cockpit” dei veicoli Stellantis che verranno lanciati nel 2024. Stellantis ha affermato che utilizzerà la tecnologia Alexa di Amazon per funzionalità di controllo vocale, “navigazione, manutenzione del veicolo, mercati di e-commerce e servizi di pagamento”. .”

“Siamo entusiasti di collaborare con Stellantis per trasformare l’industria automobilistica e reinventare l’esperienza a bordo dei veicoli”, ha affermato Andy Jassy, ​​CEO di Amazon, in una nota.

Anche se questo non è lo stesso di Volvo che passa completamente il suo sistema operativo per veicoli ad Android di Google, dà ad Amazon una presa più forte nel settore automobilistico e potrebbe aiutare Stellantis a competere con altre aziende automobilistiche leader di software come Tesla.

Questa non è la prima volta che Amazon e Stellantis collaborano. Le due società hanno annunciato all’inizio dello scorso anno che Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer 2022 sarebbero stati i primi veicoli a presentare Amazon FireTV per auto. Il software di Amazon è accessibile sia dal display principale che dagli schermi dei sedili posteriori, ma i filtri per la privacy impediscono al conducente di guardare gli spettacoli mentre il veicolo è in movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.