Mercedes mira ad affrontare l'”ansia da autonomia” dei veicoli elettrici con un nuovo prototipo | Notizie dall’industria automobilistica


Mercedes-Benz ha presentato il prototipo VISION EQXX che si dice possa percorrere 1.000 km (621 miglia) per carica.

Mercedes-Benz lunedì ha tolto il velo al suo prototipo VISION EQXX alimentato a batteria che, secondo quanto affermato, avrà un’autonomia di oltre 1.000 chilometri (621 miglia) per carica, facendo un grande passo avanti nelle sue ambizioni di veicolo elettrico (EV).

Daimler, che presto sarà rinominato Mercedes-Benz, ha annunciato piani nel 2021 per investire oltre 40 miliardi di euro (45 miliardi di dollari) entro il 2030 per assumere Tesla in un mercato automobilistico completamente elettrico, compresa la costruzione di otto impianti di batterie. Dal 2025, tutte le sue nuove piattaforme di veicoli produrranno solo veicoli elettrici, ha affermato.

La VISION EQXX, soprannominata la Mercedes-Benz più efficiente mai costruita, avrà un consumo energetico inferiore a 10 chilowattora (kWh) per 100 km, ha affermato Daimler.

Il Model S 60 di Tesla consuma attualmente 18,1 kWh sulla stessa distanza, come mostrano i dati sul suo sito web.

“La Mercedes-Benz VISION EQXX è il modo in cui immaginiamo il futuro delle auto elettriche”, ha affermato il CEO di Mercedes-Benz Ola Kaellenius.

Daimler testerà il prototipo prima della metà dell’anno su vari tipi di terreno, ha detto lunedì ai giornalisti il ​​Chief Technology Officer (CTO) Markus Schaefer.

Alcuni componenti del prototipo sarebbero disponibili nei veicoli Mercedes-Benz entro due o tre anni, ha affermato Schaefer. Tuttavia, il CTO ha rifiutato di specificare quando la batteria da 1.000 km sarebbe stata pronta per il mercato.

“Probabilmente saremo i primi a mostrare un’auto con un’autonomia di 1.000 km nella vita reale, con una batteria così piccola”, ha affermato Schaefer.

Quando un veicolo del genere sarebbe stato messo in vendita è una “decisione di mercato” da determinare una volta che la casa automobilistica avesse stabilito quanta gamma i clienti si aspettavano e quanto sarebbero disposti a pagare, ha affermato.

Il prototipo, costruito in 18 mesi, “mette fine all’ansia da autonomia”, ha detto Mercedes-Benz, riferendosi a uno degli ostacoli chiave per cui i veicoli elettrici non sono stati più richiesti.

Ciò ha richiesto lo sviluppo di un nuovo pacco batterie, che secondo l’azienda potrebbe essere inserito in un veicolo compatto e la cui densità di energia – misurando la quantità di energia che le batterie possono contenere rispetto alle loro dimensioni – è di circa 400 wattora per litro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.