L’accusa di palpeggiamento contro l’ex governatore di New York Cuomo viene ritirata | Notizie sugli abusi sessuali


Un alto procuratore dello Stato di New York ha detto martedì che sta lasciando cadere un’accusa penale accusando l’ex governatore di New York Andrew Cuomo di palpeggiare un aiutante dopo aver concluso che l’onere della prova non può essere soddisfatto in tribunale.

La decisione del procuratore distrettuale della contea di Albany, David Soares, è arrivata tre giorni prima che l’ex governatore democratico rispondesse all’accusa di infrazione davanti a un giudice e segue la decisione di altri pubblici ministeri di far cadere accuse simili.

“Mentre abbiamo trovato il denunciante in questo caso cooperativo e credibile, dopo aver esaminato tutte le prove disponibili abbiamo concluso che non possiamo far fronte al nostro onere al processo”, ha affermato Soares in una nota.

Soares si è detto “profondamente turbato” dall’accusa, ma ha chiesto che la denuncia presentata dallo sceriffo di Albany a ottobre fosse respinta.

Cuomo si è dimesso ad agosto dopo che un’indagine di stato ha concluso che aveva molestato sessualmente 11 donne. Aveva servito 10 anni come governatore del quarto stato più popoloso degli Stati Uniti. Pur evitando accuse penali, Cuomo deve ancora affrontare probabili cause civili derivanti dalle accuse in mezzo ad altri problemi legali.

La denuncia di Albany non ha fatto il nome della donna, ma si è identificata come Brittany Commisso, che era una delle assistenti esecutive di Cuomo nella residenza del governatore statale.

Commisso “non aveva alcun controllo sull’archiviazione o il perseguimento delle accuse penali. Non aveva autorità o voce in quelle decisioni”, ha detto il suo avvocato, Brian Premo, in una dichiarazione lunedì.

“L’unica cosa su cui ha potere è la sua risoluzione di continuare a dire la verità e cercare giustizia in un’adeguata azione civile, cosa che farà a tempo debito”, ha aggiunto.

Commisso dice che Cuomo ha fatto scivolare la mano sulla sua camicetta e le ha afferrato il seno quando erano soli in un ufficio nella villa del governatore ad Albany alla fine del 2020.

La sua testimonianza è stata inclusa nel rapporto, pubblicato ad agosto dal procuratore generale dello stato Letitia James, che ha concluso che Cuomo ha molestato sessualmente più donne. Cuomo ha contestato i risultati del rapporto come imprecisi e di parte.

Lo ha detto il procuratore generale dello Stato di New York, Letitia James, durante una conferenza stampa.Il procuratore generale dello Stato di New York Letitia James ha documentato molteplici denunce di molestie sessuali contro l’ex governatore [File: Kathy Willens/AP Photo]

“Sapevo, e anche lui sapeva, che era sbagliato”, ha detto Commisso agli investigatori dell’ufficio del procuratore generale. “E che in nessun modo, forma o forma l’ho invitato, né l’ho chiesto. Non lo volevo”.

Cuomo ha negato con veemenza di tentare Commisso.

“Dovrei perdere la testa per fare qualcosa – una cosa del genere. Sarebbe un atto di follia toccare il seno di una donna e rendermi vulnerabile a una donna per un’accusa del genere”, ha detto Cuomo agli avvocati che indagano sulle accuse di molestie sessuali per il procuratore generale, un collega democratico.

Lo sviluppo ad Albany arriva dopo che due pubblici ministeri nei sobborghi di New York City hanno annunciato separatamente che Cuomo non avrebbe affrontato accuse penali per accuse che coinvolgevano altre donne.

Un procuratore di Long Island ha annunciato il 23 dicembre che non ci sarebbero state accuse dopo che un agente di polizia di stato femminile sui dettagli della sicurezza di Cuomo ha detto agli investigatori statali di essersi passato la mano sull’addome durante un evento a Belmont Park nel settembre 2019.

Cinque giorni dopo, il procuratore distrettuale della contea di Westchester ha annunciato che Cuomo non avrebbe affrontato le accuse derivanti dalle accuse di quello stesso poliziotto e di un’altra donna secondo cui l’ex governatore ha piantato baci indesiderati sulle loro guance.

In entrambi i casi, i pubblici ministeri hanno affermato che le accuse erano credibili, ma che non potevano perseguire accuse penali.

Lunedì, un avvocato di Cuomo ha detto che l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan gli ha detto di aver chiuso un’indagine su come l’ufficio di Cuomo ha gestito le case di cura durante la pandemia di coronavirus. L’ufficio ha rifiutato di commentare e non aveva rivelato cosa stava esaminando.

Ma Cuomo ha affrontato il controllo pubblico sulla segnalazione della sua amministrazione sulle morti dei residenti nelle case di cura quando la pandemia ha colpito nel 2020 e su un ordine che impediva alle case di allontanarsi dai pazienti ospedalieri in via di guarigione perché avevano COVID-19.

Il procuratore generale dello stato, nel frattempo, ha indagato sull’uso di aiutanti da parte di Cuomo per aiutare a creare e promuovere il suo libro di memorie sulla pandemia. Cuomo ha detto che si sono offerti volontari, usando il loro tempo personale.

Il mese scorso la commissione etica dello Stato di New York ha ordinato a Cuomo di rimborsare più di $ 5 milioni di risarcimento per il libro, intitolato American Crisis: Leadership Lessons from the COVID-19 Pandemic.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.