Holmes di Theranos è stato dichiarato colpevole di quattro capi d’accusa nel processo per frode | Corruzione


Holmes è stato assolto da quattro capi di imputazione, mentre la giuria non è riuscita a raggiungere una decisione su tre capi di imputazione.

Una giuria degli Stati Uniti ha dichiarato colpevole la fondatrice di Theranos, Elizabeth Holmes, di aver cospirato per frodare gli investitori nella startup di analisi del sangue. Holmes è stato condannato lunedì per quattro su 11.

È stata assolta per quattro capi di imputazione e la giuria non è riuscita a prendere una decisione su tre capi di imputazione.

I pubblici ministeri hanno affermato che Holmes, 37 anni, ha truffato investitori privati ​​tra il 2010 e il 2015 convincendoli che le piccole macchine di Theranos potevano eseguire una serie di test con poche gocce di sangue da una puntura del dito.

Holmes è stato anche accusato di aver fuorviato i pazienti sull’accuratezza dei test.

Holmes è diventato famoso nella Silicon Valley dopo aver fondato Theranos nel 2003.

Ricchi investitori privati, tra cui il magnate dei media Rupert Murdoch, hanno investito milioni nella società dopo aver incontrato la fondatrice, nota per il suo dolcevita nero alla Steve Jobs.

Il caso ha fatto luce sul tentativo fallito di Theranos di rivoluzionare i test di laboratorio. La società si affidava segretamente a macchine convenzionali prodotte da Siemens per eseguire i test sui pazienti, hanno affermato i pubblici ministeri.

Theranos è crollato dopo che il Wall Street Journal ha pubblicato una serie di articoli che suggerivano che i suoi dispositivi fossero difettosi e imprecisi. Holmes è stato incriminato nel 2018 insieme all’ex direttore operativo di Theranos Ramesh “Sunny” Balwani.

Theranos è crollato dopo che il Wall Street Journal ha pubblicato una serie di articoli che suggerivano che i dispositivi della startup di analisi del sangue erano difettosi e imprecisi [File: David Paul Morris/Bloomberg]

Si era dichiarata non colpevole di nove capi di imputazione per frode e due di cospirazione. Anche Balwani si è dichiarato non colpevole e sarà processato in un secondo momento.

Durante il processo a San Jose, in California, iniziato a settembre, i giurati hanno ascoltato testimonianze di ex dipendenti di Theranos che hanno affermato di aver lasciato l’azienda dopo aver assistito a problemi con la sua tecnologia.

Gli investitori hanno testimoniato che Holmes ha fatto affermazioni fuorvianti su Theranos, come ad esempio che le sue macchine venivano utilizzate sul campo dall’esercito americano. E gli ex pazienti hanno detto ai giurati che non avrebbero usato i test di Theranos se avessero saputo che i test erano difettosi.

I pubblici ministeri hanno affermato che se Holmes fosse stato sincero con investitori e pazienti, l’impresa non avrebbe mai attirato finanziamenti e entrate critici.

“Ha scelto la frode sul fallimento aziendale. Ha scelto di essere disonesta”, ha detto l’assistente procuratore degli Stati Uniti Jeff Schenk all’inizio delle discussioni conclusive. “Quella scelta non è stata solo insensibile, è stata criminale”.

Testimoniando in sua difesa al processo, Holmes ha affermato di non aver mai avuto intenzione di ingannare nessuno e che i direttori del laboratorio di Theranos erano responsabili della qualità dei test. Nelle discussioni conclusive, l’avvocato difensore Kevin Downey ha affermato che le prove non mostrano che Holmes fosse motivata da una crisi di liquidità alla Theranos, ma piuttosto pensava che stesse “costruendo una tecnologia che avrebbe cambiato il mondo”.

“Sai che al primo segno di guai, i truffatori incassano”, ma Holmes è rimasto, ha detto Downey. “È affondata con quella nave quando è affondata.”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.