Il nuovo governo olandese avrà un numero record di donne | Notizie sulle donne


14 dei 29 ministri e segretari di Stato senza precedenti saranno donne, comprese 10 dei 20 ministri.

Un numero record di donne dovrebbe formare il prossimo governo olandese dopo che la nuova coalizione ha pubblicato domenica la sua lista di ministri e segretari di stato.

14 dei 29 ministri e segretari di Stato senza precedenti saranno donne, comprese 10 dei 20 ministri.

La coalizione quadripartita presterà giuramento il 10 gennaio dopo aver raggiunto un accordo a dicembre – un record di 271 giorni dopo le elezioni di marzo – che consegna il quarto mandato al primo ministro Mark Rutte.

Dilan Yesilgoz-Zegerius, nato ad Ankara, è destinato a diventare ministro della giustizia e della sicurezza. La 43enne, arrivata in Olanda da ragazza, è stata nominata dal Partito popolare per la libertà e la democrazia (VVD) di centrodestra, di cui fa parte anche Rutte.

L’attuale ministro dell’Interno, Kajsa Ollongren, diventerà il nuovo ministro della Difesa.

Il politico democristiano Wopke Hoekstra sarà il nuovo ministro degli esteri.

Il precedente ministro delle finanze e leader di centrodestra Wopke Hoekstra, noto per la sua posizione da falco sulla spesa, diventerà ministro degli Esteri. L’ex ministro degli Esteri Sigrid Kaag lo sostituirà nel mandato dell’erario.

La nomina del ministro delle finanze è seguita da vicino poiché i Paesi Bassi sono visti come uno dei “quattro frugali” stati membri dell’Unione Europea insieme ad Austria, Danimarca e Svezia che si scontrano con altre nazioni sul bilancio dell’UE.

Ex diplomatico di lingua araba, Kaag è il raro esempio di politico olandese che era conosciuto meglio all’estero che in patria.

È stata coordinatrice speciale delle Nazioni Unite per il Libano nel 2015-2017 e prima di allora ha guidato una squadra delle Nazioni Unite che sovrintendeva alla distruzione delle armi chimiche siriane.

Ernst Kuipers, che era responsabile del trasferimento dei pazienti con coronavirus in tutto il paese, sostituirà Hugo de Jonge come ministro della salute.

Le parti hanno concordato di investire miliardi nella lotta ai cambiamenti climatici e di riformare le politiche abitative e sociali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.