6 modi per eliminarti da Internet

A seconda di quando sei nato, ci sono buone probabilità che tu abbia trascorso diversi decenni online o che non abbia mai conosciuto un mondo offline. In ogni caso, Internet e i suoi giganti della pubblicità sanno molto della tua vita.

Amazon, Facebook e Google hanno tutti una miriade di dati su di te, inclusi i tuoi gusti e antipatie, informazioni sulla salute e connessioni sociali, ma non sono gli unici. Innumerevoli broker di dati oscuri di cui non hai mai sentito parlare raccolgono enormi quantità di informazioni su di te e le vendono. Questi dati vengono quindi utilizzati da altre società di cui probabilmente non hai mai sentito parlare per spingerti ad acquistare più cose. Inoltre, tutti i tuoi vecchi commenti sui forum web e i post sconsiderati sui social media sono ancora là fuori, in attesa di trasformarti in un anatra frullato.

In questa fase sarà molto difficile eliminarti completamente da Internet, ma ci sono alcuni passaggi che puoi eseguire per rimuoverne molti. La rimozione delle informazioni personali e l’eliminazione degli account è un processo complicato, quindi è meglio suddividerlo in pochi passaggi più piccoli e affrontarli nel tempo.

Rinuncia ai broker di dati

Raccogliere e vendere i tuoi dati è un grande business. Nel 2019 lo stato americano del Vermont ha approvato una legge che impone a tutte le aziende che acquistano e vendono informazioni personali di terzi di registrarsi: In risposta, più di 120 aziende hanno registrato i loro dettagli. Includevano aziende che creano strumenti di ricerca per cercare individui, aziende che gestiscono dati sulla posizione e quelle specializzate nei dati sulla salute. Queste aziende raccolgono tutto dal tuo nome, indirizzo e data di nascita al tuo numero di previdenza sociale, abitudini di acquisto, dove sei andato a scuola e per quanto tempo.

Tra i maggiori data broker ci sono Acxiom, Equifax (sì, quello), Experian, Oracle ed Epsilon. Alcuni, ma non tutti, i broker di dati consentono alle persone di rinunciare all’elaborazione delle proprie informazioni personali, dipende anche da dove ti trovi nel mondo, ma il processo non è semplice. Dovrai spesso contattarli via e-mail, compilare moduli online e fornire ulteriori informazioni di identificazione.

L’organizzazione no-profit Privacy Rights Clearinghouse con sede negli Stati Uniti ha creato a banca dati degli intermediari di dati che contiene i loro indirizzi e-mail, i collegamenti alle loro politiche sulla privacy e informazioni sulla possibilità di rinunciare. Ci sono 231 società statunitensi nell’elenco, il che ti dà un’idea di quanto sia grande il settore dell’intermediazione di dati.

Se sei coperto da GDPR europeo o il Consumer Privacy Act della California, puoi anche inviare richieste di cancellazione dei tuoi dati. Gruppo incentrato sulla privacy YourDigitalRights ha creato moduli di opt-out per 10 dei più grandi broker di dati per accelerare il processo di cancellazione delle tue informazioni. Probabilmente è meglio iniziare prima a rinunciare alle aziende più grandi.

Ottieni risultati di ricerca di Google aggiornati

Non puoi modificare il modo in cui Google visualizza i suoi risultati di ricerca, ma ci sono alcuni passaggi limitati che puoi eseguire per assicurarti che ciò che viene visualizzato sia aggiornato e per rimuovere dettagli dannosi, come i tentativi di doxing. Se una pagina web è stata aggiornata dal suo proprietario ma non è riportata nei risultati di ricerca di Google, puoi utilizzare il suo strumento per rimuovere i contenuti obsoleti. Google lo farà aggiorna i suoi risultati di ricerca per le pagine che non esistono più o sono significativamente diverse dalle versioni indicizzate in precedenza.

Google prenderà in considerazione anche le richieste di rimozione di contenuti dannosi. Se sono presenti immagini esplicite non consensuali; pornografia falsa; dati finanziari, medici o identificativi nazionali; doxing; o immagini di bambini sui siti web allora puoi chiedere devono essere rimossi. Per fare ciò, dovrai inviare un modulo e fornire prove del contenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.