La Francia taglierà il periodo di isolamento COVID per le persone completamente vaccinate | Notizie sulla pandemia di coronavirus


A partire da lunedì, le persone completamente vaccinate che risultano positive al test COVID-19 si isolano per sette giorni anziché 10.

La Francia afferma che ridurrà il periodo di isolamento per le persone completamente vaccinate che risultano positive al COVID-19.

Il ministro della Sanità Olivier Veran ha dichiarato domenica al quotidiano le Journal du Dimanche che le persone completamente vaccinate dovranno isolarsi solo per sette giorni anziché 10, a partire da lunedì.

Possono lasciare la quarantena dopo cinque giorni se mostrano un test negativo, ha detto.

Non ci sarà nemmeno la quarantena per le persone completamente inoculate che hanno un test di contatto stretto positivo.

Ma coloro che non sono vaccinati e che risultano positivi “dovranno autoisolarsi per 10 giorni, con la possibilità di uscire dall’isolamento dopo sette giorni alle stesse condizioni”, ha detto Veran.

Anche altri paesi come gli Stati Uniti hanno ridotto questa settimana il periodo di isolamento per COVID-19 a cinque giorni nel tentativo di prevenire interruzioni nelle industrie per mancanza di personale.

Il ministero della Salute francese ha affermato che le modifiche alle norme rispondono alla necessità “di tener conto dell’evoluzione estremamente rapida della diffusione della variante Omicron in Francia”.

Ha affermato che la decisione di ridurre i periodi di isolamento era “mirata a garantire il controllo del virus mantenendo la vita socio-economica”.

Inoltre, ha affermato che “i primi dati virologici disponibili” hanno mostrato “il periodo di incubazione di Omicron sembra essere più rapido rispetto alle varianti precedenti, favorendo una possibile riduzione della durata dell’isolamento”.

Sabato la Francia è diventata il sesto paese al mondo a segnalare più di 10 milioni di infezioni da COVID-19 dallo scoppio della pandemia.

Le autorità sanitarie hanno segnalato 219.126 nuovi casi confermati in un periodo di 24 ore, il quarto giorno consecutivo in cui il Paese ha registrato più di 200.000 casi.

Nel suo discorso di capodanno, il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato che le prossime settimane sarebbero state difficili, ma ha smesso di imporre nuove misure restrittive per contenere il virus.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.