Il COVID-19 cambierà definitivamente il nostro modo di lavorare? | Notizie sulla pandemia di coronavirus


Durata del video 25 minuti 00 secondi

A partire dal: Dentro la storia

I governi incoraggiano il “lavoro da casa” poiché i dipendenti chiedono un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

Da quasi due anni a causa della pandemia di coronavirus, molti di noi hanno dovuto cambiare il proprio modo di lavorare.

Lavorare da casa sta diventando la norma, poiché le persone evitano uffici affollati e sistemi di trasporto.

Sebbene questa sia un’opzione per alcuni, i lavoratori essenziali nei settori della sanità e dell’ospitalità non hanno questa scelta.

Inoltre, la pandemia ha portato a ciò che alcuni hanno soprannominato “La grande rassegnazione” nelle nazioni industrializzate.

Milioni di dipendenti, insoddisfatti del proprio lavoro, si sono dimessi per perseguire ruoli che garantiscono un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

Quindi il 2022 sarà un punto di svolta per i rapporti di lavoro?

Presentatore: Mohammed Jamjoom

Ospiti:

Dave Carhart – Vicepresidente di Lattice, un’azienda di software per la gestione delle persone

Shannon Liss-Riordan – Avvocato giuslavorista presso lo studio Lichten & Liss-Riordan, PC

Casey Wahl – CEO e cofondatore di Attuned.ai, una piattaforma di reclutamento che utilizza l’intelligenza artificiale



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.