Il college football ottiene la sua inevitabile rivincita del titolo Georgia-Alabama


La Georgia, il mammut difensivo, e l’Alabama, il colosso perenne, sembravano essere in rotta di collisione con la vetta del college football per tutta la stagione.

Si sono scambiati una possibilità nel campionato della Southeastern Conference a dicembre, una partita in cui i Bulldogs assomigliavano a malapena al colosso che erano stati dalla loro prima partita. Venerdì, ogni squadra ha superato l’avversario della semifinale dei College Football Playoff, guadagnandosi la possibilità di incontrarsi di nuovo nella partita per la corona nazionale a Indianapolis il 10 gennaio, se la partita non viene interrotta dalla pandemia di coronavirus.

Alabama (13-1), che ha vinto sei titoli nazionali sotto Nick Saban (ha rilevato la squadra nel 2007), è arrivato alla sua sesta partita di campionato nazionale dal 2015. Georgia (13-1), un programma che è andato vicino ma non vince un campionato nazionale dal 1980, è arrivato alla sua seconda partita per il titolo nazionale in cinque anni (i Bulldogs hanno perso contro l’Alabama agli straordinari nel 2018).

L’Alabama, dopo aver battuto lo stato dell’Ohio a gennaio per coronare una delle stagioni più dominanti nella storia del football universitario, è entrato nella stagione 2021 con il resto della nazione al suo seguito.

Rispettare l’uscita della scorsa stagione sembrava improbabile, poiché i Crimson Tide – che hanno perso una manciata di giocatori al Draft NFL 2021, incluso il loro vincitore dell’Heisman Trophy 2020, DeVonta Smith – hanno a malapena superato la Florida nella loro apertura SEC e hanno perso meno contro il Texas A&M più di un mese dopo.

La Georgia, che è entrata nel 2021 con la classe di reclutamento più votata del paese, secondo 247Sports, ha conquistato il primo posto mentre scorreva il suo programma ed è rimasta imbattuta nel gioco della conferenza.

E l’Alabama, nonostante le sue incongruenze, è rimasta una delle prime cinque squadre verso il suo finale di stagione regolare contro Auburn. Saban, severo come sempre, ha ammonito le critiche della sua base di fan sulle imperfezioni della sua squadra in vista dell’Iron Bowl a fine novembre.

“Quando sono arrivato qui, tutti erano felici di vincere una partita”, Saban ha detto nel suo programma radiofonico. “Ora non siamo più felici di vincere una partita”.

Una settimana dopo la vittoria dell’Iron Bowl, sebbene offensivamente stagnante nel gioco, i Crimson Tide distrussero la migliore difesa della nazione, accumulando oltre 500 yard di attacco totale contro una squadra della Georgia che concedeva solo circa 250 yard a partita. Prima di cedere 41 punti all’Alabama, i Bulldogs avevano ceduto più di 13 punti in una partita solo una volta in questa stagione.

La sconfitta ha portato l’allenatore della Georgia Kirby Smart, un tempo assistente allenatore nello staff dell’Alabama di Saban, a 0-4 contro il suo ex allenatore.

In seguito, Smart ha detto ai giornalisti che la perdita imbarazzante dopo una stagione imbattuta ha fatto pochi danni alla psiche dei Bulldogs.

“Ciò che ha fatto è stato rinvigorire la nostra energia”, ha detto Smart. “Ti ricentra”.

Ciò è stato evidente nel 34-11 della Georgia del n. 2 Michigan nell’Orange Bowl, un gioco fisico in cui l’unità difensiva dei Bulldogs era quasi perfetta.

“Sapevamo di essere migliori di quello che abbiamo mostrato nell’ultima partita”, ha detto il quarterback Stetson Bennett durante la cerimonia del trofeo post-partita dell’Orange Bowl.

I Bulldogs avranno la possibilità di vendicare una cattiva prestazione sulla linea di scrimmage dove, insolitamente, sono stati vittime di bullismo nella partita del campionato SEC. Mentre la Georgia non ha avuto problemi a esercitare pressioni sui quarterback avversari per tutta la stagione, la squadra non è riuscita a registrare un sack contro l’Alabama poche settimane fa.

Ma la difesa atletica dei Bulldogs, per quanto motivata sarà al Lucas Oil Stadium, affronterà al meglio la linea offensiva dell’Alabama.

Quando il Crimson Tide ha lottato in modo offensivo durante la stagione regolare, è stato spesso a causa di incongruenze nelle prestazioni della sua linea offensiva. Contro Auburn, molteplici guasti nella protezione dei passaggi hanno permesso ai rushers di avere facili strade per abbattere il quarterback Bryce Young (è stato esonerato sette volte).

Nella partita per il titolo della conferenza, tuttavia, Young ha avuto il tempo e la protezione di cui aveva bisogno per trovare i ricevitori in campo e per giocare con i piedi. E contro i Bearcats al Cotton Bowl, la linea offensiva dei Crimson Tide ha lasciato il posto al running back Brian Robinson Jr. per raggiungere il massimo della carriera mentre l’Alabama superava Cincinnati per avanzare alla partita per il titolo.

L’incontro di campionato, se non deraglia, sarà il 72° incontro tra le due squadre. L’Alabama ha vinto gli ultimi sette, e sarà la settima stagione consecutiva della SEC che manderà almeno una squadra alla partita del campionato nazionale.

Il college football, sebbene certamente interrotto in molti modi dalla pandemia, ha superato la maggior parte di questa stagione con poche interruzioni prima dell’inizio delle partite di bowling. Ma poiché la variante Omicron altamente contagiosa ha portato a un’impennata di casi a livello nazionale, le leghe hanno rimescolato i loro programmi, diverse partite di bowl sono state cancellate e il College Football Playoff ha cambiato i suoi protocolli sanitari nella speranza di preservare le partite più importanti.

Nella tarda serata di venerdì, con pochi secondi rimanenti prima che la loro vittoria sul Michigan fosse finalizzata, i Bulldogs sembravano pronti a versare un refrigeratore di liquido freddo sulla testa dell’allenatore vincente.

Invece di prendere parte al giocoso gesto celebrativo, Smart è stato visto parlare con enfasi ai suoi giocatori, salutando i loro tentativi di una doccia anticipata.

Dopo una delle migliori stagioni degli ultimi anni, lo attende un nemico familiare. Il lavoro non è ancora finito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.