874 auto sono state incendiate in Francia a Capodanno, meno che negli anni precedenti



Ma con le restrizioni legate al coronavirus in atto, questa cifra è inferiore rispetto agli anni precedenti, secondo il ministro degli Interni Gérald Darmanin.

Secondo un comunicato stampa diffuso sabato dal ministero dell’Interno, nel 2019 sono state incendiate in totale 1.316 auto.

Tuttavia, sono state accolte più persone per interrogatori rispetto agli anni precedenti, con 441 intervistati rispetto ai 376 del 2019.

A Strasburgo, nel nord-est della Francia, 31 persone sono state fermate per essere interrogate dopo l’incendio di veicoli e bidoni della spazzatura.

Sei degli interrogati erano minorenni che hanno infranto il coprifuoco, mentre gli altri erano collegati a presunti incendi dolosi, secondo le autorità di Strasburgo che hanno anche confermato che quattro agenti di polizia hanno riportato ferite lievi.

Nonostante le restrizioni sul coronavirus, nel dipartimento dell’Yonne della Francia centrale, le autorità hanno affermato che una festa illegale con 1.500 persone era ancora in corso a mezzogiorno di sabato, ora locale, con le forze di polizia sul posto che tentavano di controllare la situazione, hanno affermato le autorità in una nota.

Sarà aperta un’inchiesta per “organizzazione illegale di un raduno musicale festivo”, aggiunge la nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.