Samsung prende in giro Exynos 2200 con la grafica RDNA 2 di AMD in arrivo l’11 gennaio

Samsung ha ha iniziato a prendere in giro il suo prossimo smartphone di punta SoC – dovrebbe essere chiamato Exynos 2200 – in vista di un annuncio dell’11 gennaio con un allettante bocconcino di informazioni: il nuovo chipset sarà caratterizzato da una GPU alimentata dall’architettura grafica RDNA 2 di AMD, meglio conosciuta per alimentare la grafica di nuova generazione sulla serie Xbox X, PlayStation 5 e schede grafiche serie RX 6000 di AMD.

Ovviamente, dato che l’Exynos 2200 alimenterà uno smartphone, la nuova GPU non abiliterà magicamente la grafica di nuova generazione alla pari delle console e dei PC da gioco più potenti. Ma probabilmente consentirà alcuni miglioramenti nella grafica, insieme a qualsiasi altro aggiornamento che Samsung ha nella manica per il suo ultimo chip di punta.

Come successore dell’Exynos 2100 del 2021, l’Exynos 2200 probabilmente alimenterà alcuni dei telefoni più potenti di Samsung nel 2022, inclusi i presunti Galaxy S22 e S22 Ultra. Come di solito accade, tuttavia, è probabile che i telefoni che utilizzano i design interni di Samsung saranno limitati ai modelli internazionali delle sue prossime ammiraglie, con le varianti statunitensi presumibilmente impostate per utilizzare invece il chipset Snapdragon 8 Gen 1 recentemente annunciato da Qualcomm.

Fortunatamente, non dovremo aspettare molto per avere maggiori dettagli sull’Exynos 2200 (o come lo chiama Samsung), dato che l’azienda promette un debutto formale l’11 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.