I pazienti COVID asintomatici negli Stati Uniti possono isolarsi per soli cinque giorni | Notizie sulla pandemia di coronavirus


Le autorità sanitarie degli Stati Uniti lunedì hanno dimezzato il tempo di isolamento raccomandato per le persone con COVID-19 asintomatico, poiché il presidente Joe Biden ha avvertito gli americani di non farsi prendere dal panico in mezzo a un’ondata di casi che minacciano un più ampio disordine sociale.

Parlando della variante del coronavirus Omicron in rapida diffusione, Biden ha affermato che alcuni ospedali statunitensi potrebbero essere “invasi”, ma il paese è generalmente ben preparato per affrontare l’ultima ondata.

Il coronavirus ha continuato a perforare i fitti programmi delle vacanze natalizie delle compagnie aeree lunedì, con diverse compagnie aeree che affermano che i picchi nei casi della variante Omicron hanno causato carenze di personale.

Le raccomandazioni, che riducono l’isolamento per i casi asintomatici da 10 a cinque giorni, aprono la strada alle persone per tornare al lavoro prima, riducendo al minimo la prospettiva di una carenza di manodopera di massa in parti chiave dell’economia.

Le raccomandazioni emesse dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC) non sono vincolanti ma sono seguite da vicino dalle imprese e dai responsabili politici statunitensi. L’agenzia suggerisce inoltre che il periodo di isolamento di cinque giorni sia “seguito da cinque giorni in cui si indossa una maschera quando si è in presenza di altri”.

Il CDC ha affermato che le nuove linee guida sono state “motivate dalla scienza”, che aveva dimostrato che la maggior parte della trasmissione di COVID-19 si verifica all’inizio del corso della malattia, generalmente uno o due giorni prima dell’insorgenza dei sintomi e nei due o tre giorni. dopo.

In un incontro virtuale ospitato dalla Casa Bianca con diversi governatori statali e massimi consulenti sanitari, Biden ha sottolineato che la variante Omicron non avrebbe avuto lo stesso impatto dell’epidemia iniziale di COVID-19 nel 2020 o dell’ondata Delta di quest’anno.

“Omicron è fonte di preoccupazione, ma non dovrebbe essere fonte di panico”, ha affermato.

I test sono più ampiamente disponibili e le vaccinazioni di massa significano che per molte persone le infezioni non portano a malattie gravi.

Omicron ora il ceppo dominante

Con Omicron ora il ceppo dominante del paese, negli ultimi due giorni sono stati registrati oltre 200.000 casi giornalieri, avvicinandosi rapidamente ai record stabiliti lo scorso gennaio.

Biden ha riconosciuto che, nonostante l’aumento della capacità di test, “chiaramente non è abbastanza”.

“Vedere quanto sia stato difficile per alcune persone fare un test questo fine settimana dimostra che abbiamo più lavoro da fare”, ha detto.

Oltre ad espandere i siti di test gratuiti, l’amministrazione invierà presto 500 milioni di kit di test a domicilio agli americani, ha affermato Biden.

Ma “se lo avessimo saputo, saremmo andati più forte, più veloce”, ha detto Biden. “Dobbiamo fare di più”.

Ad ostacolare la risposta degli Stati Uniti è stata una feroce resistenza politica ai vaccini contro il coronavirus sviluppati nel 2020 [Jeenah Moon/Reuters]

Gli Stati Uniti hanno registrato il bilancio delle pandemie nazionali più alto del mondo, con oltre 816.000 decessi registrati per COVID e 52 milioni di casi.

I confronti internazionali sono distorti dalle differenze nell’accuratezza dei metodi di segnalazione dei governi, mentre su base pro capite, il tasso di mortalità degli Stati Uniti è più in basso nell’elenco.

Ad ostacolare la risposta degli Stati Uniti è stata una feroce resistenza politica ai vaccini contro il coronavirus.

Molti repubblicani, in particolare, stanno resistendo alla spinta dell’amministrazione Biden per imporre i colpi alle grandi imprese. C’è stata anche riluttanza, sempre per lo più negli ambienti repubblicani, a ottenere colpi di richiamo.

Un bastione pro-vaccino è New York, dove lunedì sono entrati in vigore alcuni dei mandati più duri del paese.

Le regole, ordinate dal sindaco democratico uscente Bill de Blasio, richiedono che tutti i dipendenti del settore privato si vaccinano.

La prova della vaccinazione completa è richiesta anche per chiunque abbia 12 anni e più per mangiare in ristoranti al coperto o entrare in altri luoghi pubblici, come palestre e cinema. I bambini di età compresa tra i cinque e gli 11 anni dovranno mostrare la prova di una dose di vaccino.

Toccando possibili ulteriori mandati, il consulente medico capo della Casa Bianca Anthony Fauci ha suggerito che potrebbe essere necessario un vaccino per i viaggi aerei nazionali.

“Penso che sia qualcosa che dovrebbe essere preso seriamente in considerazione”, ha detto al canale di notizie MSNBC.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.