Il figlio di Mandy Moore riceve una bambola dai suoi giorni di pop star per Natale


Mandy non si è trattenuta su come si è sentita dopo aver dato il benvenuto a suo figlio, ammettendo: “Penso che quando i suoi bisogni hanno davvero iniziato a cambiare… ho sentito questa fretta del tipo, ‘Non sono abbastanza per lui. Non so come essere sua madre. So come nutrirlo, ma oltre a questo, sono adatto per questo?'”

“Mi sentivo così inefficace, e guardavo mio marito che sembrava avere una capacità soprannaturale di prendersi cura di Gus”, ha continuato. Poteva farlo sorridere. Poteva farlo ridere. Si metteva a terra e si rotolava con lui. E mi sentivo come se qualunque cosa avessi fatto non era giusta, e non potevo convincerlo a farlo. dormire, e mi ha fatto sentire orribile.”

Sebbene Mandy abbia detto che sta ancora “imparando”, ha anche spiegato che sta abbracciando il processo.

“Non so nulla, ma sono ancora qui a mettermi alla prova semplicemente fermandomi e respirando”, ha aggiunto. “Riconoscere che sono il migliore quando mi fido del mio istinto, ricordando che tutto è una fase.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.