Le informazioni relative al sesso su TikTok mostrano lacune nell’istruzione tradizionale

Adolescenti e adolescenti potrebbero rivolgersi a TikTok per conoscere il sesso quando la loro tipica educazione sessuale non è sufficiente. Ma i video sulla piattaforma non vengono selezionati per la disinformazione e non offrono agli adolescenti modi per porre ulteriori domande, note una nuova analisi.

L’educazione sessuale offerta nelle scuole negli Stati Uniti è solitamente inadeguata: la maggior parte degli stati non richiede che i bambini vengano istruiti su argomenti come la contraccezione, il consenso e la diversità di genere. Le informazioni sul sesso, tuttavia, si stanno diffondendo su TikTok, che ha milioni di utenti adolescenti e adolescenti.

Per valutare le informazioni sull’educazione sessuale su TikTok, un autore di un nuovo studio ha creato un account a 15 anni, ha scaricato 100 video con gli hashtag #sexeducation e #healthclass e li ha classificati. Oltre la metà si è concentrata sull’anatomia maschile e femminile o sul piacere sessuale, con la maggior parte incentrata sull’anatomia femminile e sul piacere sessuale femminile. Il tredici percento ha parlato di contraccezione e solo il cinque del campione ha coperto altri aspetti della salute sessuale, come il sesso sicuro, il consenso e come navigare nell’assistenza sanitaria.

Il volume di contenuti sull’anatomia e il piacere sessuale femminile su TikTok mostra che un’area dell’educazione sessuale tradizionale non è efficace, osservano gli autori dello studio nella loro analisi. Se gli adolescenti cercano informazioni su TikTok su questi argomenti, potrebbe significare che non le ottengono altrove.

Avere un posto dove vedere in privato informazioni che potrebbero rispondere a domande sul sesso potrebbe essere utile. Tuttavia, gli adolescenti che guardano attraverso quei video non hanno un modo chiaro o semplice per ottenere ulteriori informazioni se hanno più domande, hanno detto gli autori. Inoltre, potrebbero non avere un modo semplice o chiaro per determinare se un video include disinformazione. Alcuni operatori sanitari realizzano video e rispondono alle domande su TikTok, ma ci sono così tanti video che è difficile stare al passo con tutti loro.

“La quantità sempre crescente di contenuti disponibili su TikTok rende impraticabile rispondere a tutta la disinformazione e non vi è alcuna garanzia che un utente incontrerà mai questi video correttivi”, hanno scritto gli autori. Altri studi mostrano che le cattive informazioni su altre aree della salute, come il COVID-19 e il cancro alla prostata, si sono diffuse sulla piattaforma.

Considerando le dimensioni della piattaforma, TikTok si è recentemente eclissato un miliardo di utenti mensili In tutto il mondo gli esperti dovrebbero condurre ulteriori ricerche valutando l’accuratezza delle informazioni sull’educazione sessuale presentate su di esso, ha concluso lo studio. Tale raccomandazione è in linea con un programma di ricerca recentemente proposto per TikTok, che includeva un invito ai ricercatori a studiare i consigli medici forniti sulla piattaforma.

Nel frattempo, i medici dovrebbero chiedere ai pazienti del loro uso dei social media e potrebbero usarlo come punto di partenza per rispondere alle domande o chiarire qualsiasi disinformazione. “Gli operatori hanno un ruolo fondamentale da svolgere nell’anticipare miti e fraintendimenti comuni e nel fornire informazioni corrette sugli argomenti relativi alla salute sessuale”, hanno scritto gli autori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.