Abbiamo classificato gli standard democratici delle nazioni fittizie di Netflix

Infine, Aldovia è una nazione profondamente sessista che ha cambiato le sue leggi solo per consentire alle donne di ereditare il trono nel 2019, inoltre i reali servono ripetutamente “carne in gelatina” alle loro palle.

Penglia

Penglia si trova ad est di Aldovia ed è l’alleato più stretto della nazione. Mentre gli spettatori non possono visitare la stessa Penglia nel Principe di Natale franchise, i reali King Tai e Queen Ming compaiono per tutto il terzo film. Durante una conversazione casuale, Ming afferma che Tai è “l’unico leader di cui Penglia ha bisogno”, alludendo pesantemente alla natura dispotica della famiglia reale. Più tardi, i veri orrori della leadership di Tai sono pienamente realizzati quando tenta di costruire una culla e dichiara: “Costruiremo come guidiamo, per istinto”, prima di scartare il manuale di istruzioni. Inevitabilmente, il mobile finito cade a pezzi.

Verso la fine del film, quando Tai vede come la regina di Aldovia è amata dal suo popolo adulatorio in un mercatino di Natale, dice minacciosamente a Ming: “Ti meriti lo stesso”. Possiamo tranquillamente presumere che Aldovia e Penglia siano così stretti alleati perché nessuno dei due crede nel governo del popolo, per il popolo. Possiamo solo sperare che un giorno i loro cittadini saranno liberi.

Belgravia

Il paese nordeuropeo di Belgravia è una monarchia assoluta; è famoso soprattutto per il suo Concorso Internazionale di pasticceria natalizia, il che significa che i suoi lavoratori sono vincolati dai pericoli di un reddito stagionale. Eppure, nel complesso, i reali di Wyndham sembrano indifferenti alla condizione della loro gente: a un ballo di beneficenza per raccogliere fondi per un rifugio familiare locale, la regina di Belgravia dice: “Non lo so esattamente” quando gli viene chiesto quante persone usano il servizio , mentre il re aggiunge: “Non ci occupiamo dei dettagli. Abbiamo persone per questo”.

Nonostante i loro sforzi di raccolta fondi, in seguito è stato rivelato che i reali sono riusciti a mettere insieme solo abbastanza soldi per cibo e vestiti per gli occupanti del rifugio, il che significa che non c’è abbastanza per comprare giocattoli per i bambini che vivono lì (anche se non monitorati dal Guinness World Records , questo potrebbe sicuramente vincere il titolo di Least Money Raised at a Charity Ball). Oltre a questo, i Wyndham sono così indifferenti allo stato della loro nazione che l’erede al trono salta un importante incontro “con la Spagna” per andare a cavallo, mettendo ulteriormente a rischio il benessere economico del suo regno.

Tuttavia, non ci sono dungeon o eclatanti violazioni dei diritti umani nella terra al centro di Netflix’s Interruttore Principessa trilogia, in cui Vanessa Hudgens interpreta tre ruoli separati. Nel complesso, Belgravia ha molte meno crisi costituzionali di Aldovia, e mentre probabilmente c’è qualcosa nell’acqua che costringe le persone a mutare in cloni di Vanessa Hudgens, la popolazione sembra abbastanza felice.

Montenaro

La gelida nazione di Montenaro è l’unico regno di Netflix ad avere una monarchia costituzionale, come il Interruttore Principessa i film menzionano il suo “governo civile” e il “segretario al tesoro”. Come capo della sua famiglia reale, la regina Margaret prende molto sul serio i suoi doveri: molto prima della sua incoronazione, quando era solo una duchessa, era disposta a contrarre un matrimonio combinato senza amore per dovere verso il suo popolo. Per finire, quando lancia una palla di beneficenza nel secondo Interruttore Principessa film, viene specificatamente indicato come un “giro giocattolo”: Finalmente! Un monarca che rispetta l’articolo 31 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia, che i bambini abbiano il diritto di giocare!

A differenza di altre nazioni di Netflix, Montenaro non sembra fare affidamento sul Natale per le sue entrate, ed è così rispettato a livello internazionale che il Vaticano non ha scrupoli a prestargli una reliquia inestimabile che un tempo apparteneva a Saint Nick. La cosa più impressionante di tutte, quando i ne’r-do-wells vengono arrestati a Montenaro, vengono presi in custodia della polizia (non nei sotterranei) e vengono condannati al servizio civile piuttosto che imprigionati a tempo indeterminato. Le libertà democratiche di cui gode il popolo di Montenaro rendono solo più chiaro quanto siano preoccupanti arretrate le nazioni confinanti: è notevole che il re e la regina di Aldovia si siano sentiti in grado di mostrare i loro volti all’incoronazione di Margherita in L’interruttore della principessa: cambiato di nuovo.

C’è solo un modo in cui il regno di Montenaro potrebbe diventare una nazione ancora più ammirevole, e cioè concedendo asilo ad Aldoviani, Pengliani e Belgraviani allo stesso modo.


Altre fantastiche storie WIRED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.