Riuscirà il mondo a vincere il coronavirus nel 2022? | Spettacoli televisivi


Giovedì 23 dicembre alle 19:30 GMT:
La pandemia di COVID-19 è continuata senza sosta per tutto il 2021, con il coronavirus che ora si stima abbia infettato più di 276 milioni di persone In tutto il mondo. Sono morte più di 5,3 milioni di persone.

La portata delle campagne di vaccinazione nei paesi sviluppati ha promosso un cauto ottimismo tra alcuni funzionari della sanità pubblica secondo cui il 2022 sarebbe stato l’anno in cui la pandemia avrebbe iniziato a recedere, dopo le ondate di infezioni del Delta in tutto il mondo.

Ma poi è arrivato Omicron. La variante altamente mutata di SARS-Co-V-2 ha preso rapidamente piede in quasi ogni angolo del mondo da quando il Sudafrica lo ha segnalato all’Organizzazione mondiale della sanità il 24 novembre.

Ora i paesi di Europa, Asia, Africa e America stanno reimponendo le misure di controllo nel tentativo di concedere ai loro sistemi sanitari già sopraffatti un po’ di tempo per adattarsi alla nuova variante di preoccupazione del mondo.

Tuttavia, le disuguaglianze sanitarie globali potrebbero aggravarsi. Mentre le popolazioni altamente vaccinate nei paesi ricchi possono essere in grado di resistere al peggio di Omicron, le nazioni in via di sviluppo che hanno avuto scarso accesso a vaccini efficaci possono continuare ad affrontare ulteriori pericoli.

In questo episodio di The Stream, esamineremo cosa potrebbe aspettarci per il mondo mentre il coronavirus continua la sua marcia nel 2022.

In questo episodio di The Stream, siamo affiancati da:
Dottor Ahmed Twaij, @twaiji
Dottore e giornalista
ahmedtwaij.com/

Anant Bhan, @AnantBhan
Bioeticista e ricercatore medico

La dottoressa Margaret Harris, @CHI
Portavoce, Organizzazione Mondiale della Sanità
chi.int



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.