LG Display ha portato quest’anno al CES un trono OLED curvo reclinabile

Sarebbe anche? essere una fiera tecnologica senza un nuovo trono? Il 2020 ci ha portato la sedia dello scorpione, il 2019 ci ha dato la toilette “completamente immersiva” e tenta di racchiudere i giocatori nei loro PC sono stati una cosa finché sono stato al ritmo. Ma LG Display ha una nuova e più elegante interpretazione dell’idea: una TV OLED curva da 55 pollici rotante collegata a una fetta di sedia reclinabile che ti posiziona nel punto debole di quei pixel.

Come la maggior parte delle idee di LG Display, la “Media Chair” è un concetto, non un prodotto, almeno per ora. LG Display ci dice che in realtà sta lavorando con un’anonima azienda coreana di poltrone da massaggio per portarlo sul mercato un giorno. “È commercializzato da loro, lo venderanno”, dice il portavoce Matthew Weigand Il Verge.

Il concetto di sedia multimediale di LG Display.
Immagine: display LG

Ma mentre non ci sono ancora massaggiatori robotici integrati, il concetto fa hanno molte vibrazioni in corso: altoparlanti sulla sedia e un altoparlante a forma di pannello OLED stesso, grazie alla tecnologia Cinematic Sound OLED (CSO) di LG Display che fa vibrare lo schermo per produrre audio. (Abbiamo coperto quella tecnologia dal 2017 per TV e telefoni, ed è apparsa anche nel concept screen di LG Display che si piega da curvo a piatto l’anno scorso.)

Per quanto riguarda la TV, è un pannello OLED da 55 pollici con una curva 1500R, che offre la “distanza focale perfetta da una persona in modo che possa ottenere un’esperienza visiva ottimale”, afferma Weigand. (Non l’abbiamo ancora visto di persona.) Può anche ruotare tra le modalità verticale e orizzontale; si preme un pulsante sul pannello di controllo touchscreen sul bracciolo destro per farlo. Poiché è attaccato al telaio della sedia, la TV rimane anche nella tua visuale mentre reclini l’intera sedia.

Immagine: display LG

Non credo che ci siano dubbi sul fatto che una cosa del genere sarebbe molto, molto al di fuori della mia fascia di prezzo, anche se c’è sempre la possibilità che alcuni dei vantaggi del concetto possano ricadere un giorno. Dopotutto, i set OLED di fascia consumer di LG sono recentemente scesi al di sotto della soglia dei $ 1.000 e, sebbene notevolmente costosi, i suoi strabilianti concetti di display arrotolabili sono finalmente entrati in una TV da $ 100.000 che è persino riuscita ad arrivare negli Stati Uniti lo scorso anno.

La Media Chair non è l’unico concetto che LG Display sta mostrando al CES: ha anche il “Virtual Ride”, che utilizza tre Schermi OLED 4K curvi da 55 pollici per creare un unico display gigante avvolgente che in teoria ti fa sentire come se stessi pedalando all’aperto. Oltre ad essere un pezzo forte, LG Display lo propone anche come una potenziale alternativa ai visori VR, anche se ovviamente sarebbe un po’ più convincente se avesse una profondità 3D. O forse schermi aggiuntivi che avvolgono i lati, invece che solo verticalmente.

Ciò che potrebbe impressionarti è la curva: lo schermo superiore ha una porzione che curva con un raggio di soli 500 millimetri (500R), che secondo LG Display è la curva più stretta che abbiamo visto da un display di grandi dimensioni. Per il contesto, il monitor Samsung Odyssey G9 da 49 pollici che ho recensito l’anno scorso ha una curva 1000R, e quello era lo stato dell’arte.

Il concetto di Virtual Ride di LG Display.
Immagine: display LG

Quello che spero di ottenere da questo sono schermi più curvi, ad essere onesti. Mentre una TV curva potrebbe essere un errore per una famiglia, in particolare in una stanza luminosa, ho sperato che LG offrisse un monitor da gioco OLED curvo quando ho recensito la sua TV da 48 pollici all’inizio di questo mese, solo per motivi di produttività. Fatto correttamente, è qualcosa per cui potrei vedere pagare, a differenza di un trono televisivo per uno o di una stazione di ciclismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.