Singapore interrompe la vendita di biglietti di viaggio senza quarantena: COVID-19 in diretta | Notizie sulla pandemia di coronavirus


I governi inaspriscono le restrizioni COVID-19 mentre la nuova variante del coronavirus Omicron continua a diffondersi.

Singapore ha dichiarato che congelerà tutte le nuove vendite di biglietti per voli e autobus nell’ambito del suo programma di viaggio senza quarantena per quattro settimane a partire da giovedì. Citando il rischio della nuova variante del coronavirus Omicron, il governo ha affermato che la mossa farà guadagnare tempo per rafforzare le sue difese contro il COVID-19.

L’Australia ha escluso un blocco natalizio e ha rinnovato la sua campagna di vaccinazione, poiché l’aumento dei casi di Omicron ha indotto le autorità a imporre nuovi limiti e ad accelerare i colpi di richiamo COVID-19.

Lo stato americano della California ha affermato che richiederà agli operatori sanitari di avere una dose di richiamo in preparazione di una potenziale nuova ondata di infezioni.

Ecco gli ultimi aggiornamenti:

La Malesia sospende la vendita dei biglietti per viaggiare a Singapore senza quarantena

La Malesia ha temporaneamente sospeso la vendita di biglietti per viaggi aerei e terrestri nell’ambito di un programma di corsie vaccinate con Singapore fino al 20 gennaio, ha affermato il ministero della salute, a causa delle preoccupazioni sulla diffusione della variante del coronavirus Omicron.

L’azione ha seguito una mossa simile da parte di Singapore per bloccare tutte le nuove vendite di biglietti nello stesso periodo.

Nell’ambito del programma vaccinated travel lane, entrambi i paesi consentono l’ingresso senza quarantena per i viaggiatori completamente vaccinati, che devono effettuare più screening.


La California dice che gli operatori sanitari devono ottenere colpi di richiamo

Gli operatori sanitari della California dovranno sottoporsi a vaccinazioni di richiamo del coronavirus per garantire che gli ospedali siano pronti ad affrontare un’impennata dei casi mentre la variante Omicron più trasmissibile si diffonde in tutto lo stato.

Il governatore Gavin Newsom ha annunciato l’ordine martedì sul suo account Twitter personale e ha pianificato di fornire maggiori dettagli durante una conferenza stampa di mercoledì.

La California richiede già che gli operatori sanitari siano vaccinati contro il coronavirus, una direttiva entrata in vigore a settembre e che da allora ha portato al licenziamento o alla sospensione di migliaia di persone. Ora si unirà al New Mexico come secondo stato almeno a richiedere dosi di richiamo per gli operatori sanitari.


Il Primo Ministro australiano incontra i leader di stato mentre i casi di virus aumentano

I nuovi casi di COVID-19 nello stato più popoloso d’Australia hanno raggiunto un record di pandemia mercoledì, quando il primo ministro Scott Morrison ha incontrato i leader statali per discutere le misure preventive.

Morrison è emerso nuovamente dalla riunione del gabinetto nazionale rifiutando i blocchi e i mandati di mascheramento imposti dal governo federale. Ha detto che le politiche sull’uso della maschera dovrebbero essere lasciate ai governi statali e agli australiani che dovrebbero seguire “misure comportamentali di buon senso”.

“Nonostante questi casi in aumento, gli ospedali e i sistemi sanitari rimangono in una posizione forte, ma ovviamente saranno testati”, ha detto Morrison ai giornalisti a Canberra dopo la riunione di emergenza.


Singapore sospende la vendita di biglietti di viaggio senza quarantena

Singapore ha affermato che congelerà tutte le nuove vendite di biglietti per voli e autobus nell’ambito del suo programma per viaggiare senza quarantena nella città-stato dal 23 dicembre al 20 gennaio, ha affermato il governo, citando il rischio della rapida diffusione dell’Omicron.

“Le nostre misure alle frontiere ci aiuteranno a guadagnare tempo per studiare e comprendere la variante di Omicron e per rafforzare le nostre difese, compreso il miglioramento della nostra capacità sanitaria e il fatto che più persone siano vaccinate e potenziate”, ha affermato il ministero della salute di Singapore in una nota.

Nell’ambito del programma vaccinated travel lane, Singapore consente l’ingresso senza quarantena per i viaggiatori completamente vaccinati, che devono sostenere più test COVID-19.

Circa due dozzine di paesi sono elencati nel programma, tra cui Australia, India, Malesia, Gran Bretagna e Stati Uniti.

I viaggiatori già in possesso di biglietti aerei o bus e che soddisfano tutti gli altri requisiti possono comunque viaggiare nell’ambito del programma.

Singapore ha confermato casi di Omicron importati e diverse infezioni locali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.