La Casa Bianca afferma che creerà un sito Web per distribuire 500 milioni di test COVID gratuiti

Il presidente Biden ha detto oggi che gli americani saranno presto in grado di ordinare test COVID gratuiti da un sito Web gestito dal governo, che non è ancora disponibile. “Avremo siti Web in cui è possibile farli recapitare a casa”, ha detto dei 500 milioni di test a domicilio che il governo sta acquistando per combattere l’ondata di Omicron.

Tuttavia, i dettagli su questo sito Web sono oscuri. Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha dichiarato oggi che “Avremo maggiori informazioni non appena disponibili, compreso l’aspetto del sito Web”, ha affermato, aggiungendo: “Renderemo disponibile il sito Web non appena questi test saranno disponibili”.

Il presidente Biden ha anche affermato che la sua amministrazione sta lavorando con Google per rendere più facile per gli americani trovare luoghi per i test COVID-19. “Abbiamo organizzato in modo che sia più facile per te trovare un sito di test COVID gratuito vicino a te su Google”, ha detto, aggiungendo che le persone possono semplicemente inserire i termini “Test COVID vicino a me” in una barra di ricerca di Google “e puoi trovare un certo numero di luoghi diversi nelle vicinanze dove puoi fare il test.”

La portavoce di Google Lara Levin ha detto in un’e-mail a Il Verge che gli accordi descritti dal presidente facevano parte del lavoro in corso che l’azienda ha svolto dallo scorso anno “per rendere disponibili le informazioni sui test (e quindi sui vaccini) in Ricerca e Mappe”. Ha aggiunto che la società continua ad apportare aggiornamenti man mano che nuovi dati diventano disponibili. Tuttavia, Levin non ha fornito dettagli specifici su come Google e l’amministrazione Biden abbiano lavorato insieme.

Le varie promesse su siti web e test hanno ricordato le osservazioni dell’ex presidente Trump, che ha fatto grandi affermazioni nel marzo 2020 sul governo stava lavorando con Google su un sito Web per fornire test sul coronavirus presso farmacie al dettaglio come Walgreens.

“Google svilupperà un sito Web – sarà fatto molto rapidamente, a differenza dei siti Web del passato – per determinare se un test è giustificato e per facilitare il test in una posizione comoda nelle vicinanze”, ha detto Trump in una conferenza stampa il 13 marzo. , 2020, aggiungendo che Google aveva “1.700 ingegneri” che lavoravano al progetto. Questa era una novità per Google; l’azienda ha detto Il Verge poco dopo il discorso di Trump che era non lavorare con il governo su un sito Web di test COVID a livello nazionale. In effetti, Google non ha mai fornito un sito Web del genere; Trump aveva gonfiato il lavoro svolto da Verily, una società separata sotto la società madre di Google Alphabet. Verily alla fine ha lanciato un sito Web lanciato come prova limitata nella Bay Area; è stato successivamente eliminato.

Biden, da parte sua, ha fatto del suo meglio per allontanare la situazione attuale dai disastrosi primi giorni della pandemia e dalla risposta disorganizzata dell’amministrazione Trump.

“Questo non è marzo del 2020″, ha detto Biden durante il discorso di oggi. “Duecento milioni di persone sono vaccinate. Erano preparati. Ne sappiamo di più”.

Speriamo che questa volta il sito web arrivi davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.