I giocatori della NHL salteranno le Olimpiadi di Pechino del 2022.


I giocatori della National Hockey League non dovrebbero partecipare alle Olimpiadi di Pechino del 2022, annullando i piani annunciati a settembre e segnalando i timori che un numero crescente di casi di coronavirus e rinvii legati al virus danneggerà la capacità della lega di completare la propria stagione nei tempi previsti.

La decisione sulle Olimpiadi dovrebbe essere annunciata mercoledì, hanno detto persone che hanno familiarità con le deliberazioni. Hanno parlato a condizione di anonimato perché la NHL e il sindacato dei suoi giocatori non avevano rivelato pubblicamente le loro intenzioni, anche se li avevano telegrafati per settimane.

La NHL, a cui sono state rinviate dozzine di partite in questa stagione, ha dichiarato lunedì che sospenderà la sua stagione per diversi giorni dopo che un numero crescente di giocatori è stato escluso dalle partite dopo essere entrato nei protocolli di salute e sicurezza della lega.

La decisione che i giocatori della NHL non sarebbero andati a Pechino, tuttavia, rifletteva le crescenti preoccupazioni tra la lega, le sue squadre e i loro giocatori sui possibili effetti della pandemia sul resto della stagione. Il ritiro della NHL è arrivato solo poche settimane prima della cerimonia di apertura dei Giochi il 4 febbraio, e meno di quattro mesi dopo che la lega ha annunciato un piano per caricare i roster del torneo maschile di Pechino con le più grandi star dello sport.

La decisione potrebbe dare alla lega ulteriore flessibilità nel tentativo di riprogrammare le partite anche se si prepara a ulteriori rinvii, dal momento che una pausa di tre settimane pianificata per ospitare i Giochi può ora essere potenzialmente utilizzata per recuperare i rinvii della NHL.

Ma l’assenza dei migliori giocatori di questo sport ridurrà il bagliore del torneo olimpico, che ora molto probabilmente vedrà protagonisti minor leaguer e professionisti con sede all’estero invece di figure dominanti come l’NHL All-Stars Auston Matthews e Connor McDavid.

Gli organizzatori delle Olimpiadi di Pechino hanno promesso che i festeggiamenti procederanno come previsto, ma la decisione della NHL di rinunciare ha iniettato una nuova ondata di incertezza nei Giochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.