Henry Orenstein, 98 anni, muore; Forza dietro Transformers e Poker in TV


Ha iniziato a suonare a Los Angeles e Las Vegas. Il suo gioco era lo stud a sette carte, in cui quattro carte sono scoperte e tre coperte, o carte coperte, e solo il possessore della mano può vederle. Mentre guardava un torneo di poker in televisione, si è reso conto che l’eccitazione che provava mentre giocava non veniva trasmessa.

“Ha detto, ‘Questo non è il gioco che abbiamo giocato,'”, ha detto in un’intervista Mori Eskandani, un giocatore di poker professionista che produce programmi televisivi di poker. “‘Se tutti possono vedere le carte coperte, vedrebbero quanto è bello.'”

Il signor Orenstein ha trascorso sei mesi a sviluppare un tavolo con telecamere in miniatura montate sotto la postazione di ciascun giocatore – ritagli con vetro antiriflesso che consentono alle telecamere di guardare in alto – che mostrasse le carte coperte e trasmettesse le immagini in televisione. Ha brevettato la sua idea di una telecamera coperta nel 1995 e ha ottenuto il suo primo cliente pochi anni dopo, quando Discovery Channel l’ha concessa in licenza per il suo “World Poker Tour”.

“Abbiamo chiamato il tavolo ‘il Santo Graal'”, ha detto il signor Eskandani.

Oltre a sua moglie, il signor Orenstein lascia un figlio, Mark, e una figlia, Annette. Il suo matrimonio con Adele Bigajer, che ha incontrato in un campo profughi in Germania, è finito con un divorzio.

Nel 2003 Mr. Orenstein – un giocatore competitivo che ha vinto il torneo Seven Card Stud World Series of Poker 1996 – ha blandito Jon Miller, un dirigente della NBC Sports, a utilizzare il tavolo della telecamera delle carte coperte sui programmi della rete “Poker Superstars”, ” Poker After Dark” e “National Heads-Up Poker Championship”.

“Ha rivoluzionato il gioco per un’intera generazione di fan del poker che non sarebbero stati in grado di vederlo così com’è senza la creatività e l’ingegnosità di Henry”, ha detto in un’intervista il signor Miller, presidente della programmazione per NBC Sports Group.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.