Sotheby’s ha venduto un record di $ 7,3 miliardi in arte quest’anno, gli NFT raggiungono $ 100 milioni | Notizie su arte e cultura


La casa d’aste di quasi 300 anni ha registrato vendite per $ 100 milioni dalla sua nuova categoria di token non fungibili (NFT).

Sotheby’s ha goduto di un anno record nel 2021, aiutato dalla sua incursione in token non fungibili.

La casa d’aste di quasi 300 anni ha registrato vendite per $ 100 milioni dalla sua nuova categoria NFT, con gli offerenti per la prima volta che si sono riversati nella sua galleria virtuale Decentraland e alla ricerca di oggetti da collezione Bored Ape Yacht Club e CryptoPunk, secondo un anno in revisione rapporto pubblicato mercoledì.

Il lancio di Sotheby’s Metaverse – un marketplace NFT abilitato per il web – ha contribuito ad attirare un pubblico più ampio quest’anno con il 78% degli offerenti NFT all’asta che erano nuovi per Sotheby’s e più della metà sotto i 40 anni, ha mostrato il suo rapporto. Le vendite hanno contribuito alle vendite consolidate dell’azienda per 7,3 miliardi di dollari.

Sotheby’s è entrata nel ring NFT ad aprile con la sua prima vendita realizzata in collaborazione con il creatore digitale Pak, dove una vendita di tre giorni di una collezione conosciuta come “The Fungible” ha generato $ 16,8 milioni.

Tra le altre vendite degne di nota, un pacchetto di NFT Bored Ape Yacht Club – una delle collezioni NFT più popolari – ha raccolto $ 24,4 milioni e ha stabilito un record per il più grande lotto singolo venduto online alla casa d’aste. Anche “Love is in the Bin” di Banksy ha battuto un record dopo aver triplicato la sua stima alta, mentre il campione Nike Air Yeezy “Grammy wear” di Kanye West del 2008 è diventato la sneaker più conveniente venduta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.