Duolingo interpreta il 2021, con TikTok e Squid Game che ispirano gli utenti a imparare nuove lingue

L’app per l’apprendimento delle lingue Duolingo ha affermato che la sua frase dell’anno è “Sono mentalmente esausto”, che appare come parte del suo corso di giapponese e sembra riassumere bene il 2021.

Come Spotify e Apple, Duolingo sta dando agli utenti uno sguardo indietro all’anno che fu. A partire da oggi, chiunque abbia completato almeno 10 lezioni di Duolingo nel 2021 può avere uno sguardo personalizzato su che tipo di studente di lingua è, in base a quando pratica le lezioni, a quanti corsi ha seguito e a quante ore ha dedicato all’apprendimento sull’app.

L’anno in rassegna di Duolingo ti dirà che vuoi il tipo di studente di lingue che eri nel 2021.
Duolingo

Nel suo rapporto e sondaggio sulla lingua del 2021, Duolingo ha affermato che le prime cinque lingue imparate sull’app quest’anno sono lo spagnolo, l’inglese, il francese, il giapponese e il tedesco, con il coreano in aumento in popolarità in tutto il mondo. Tra coloro che hanno iniziato una nuova lingua su Duolingo durante la pandemia, l’80% ha utilizzato l’app mobile per tenere lezioni.

Più di due terzi degli utenti intervistati da Duolingo ha affermato che un “evento culturale” potrebbe ispirarli a provare a imparare una nuova lingua, con il 29% che afferma che i video TikTok in altre lingue sono serviti come motivazione. Quel numero era ancora più alto tra gli utenti della Generazione Z, a 40 per cento. Tra coloro che sono stati ispirati da uno spettacolo in streaming per imparare una nuova lingua, il 37 percento ha iniziato le lezioni di spagnolo dopo averlo visto furto di denaro; Il 28 percento ha deciso di imparare il coreano dopo aver visto Gioco del calamaro, e il 20 percento ha imparato il francese dopo aver visto Emily a Parigi.

Il Società con sede a Pittsburgh, quotata in borsa a luglio, ha avuto un 2021 impegnativo. A maggio, il fondatore e CEO Luis von Ahn, originario del Guatemala, si è unito al vicepresidente Kamala Harris alla Casa Bianca come parte di un spingere per le imprese investire in America Centrale. L’app ha anche aggiunto la sua 40a lingua, lo yiddish, ad aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *