Perché le persone realizzano e guardano video di analisi “iCarly” di 5 ore?

Il primissimo il video del 24enne Midwesterner Quinton Hoover caricato sul suo canale YouTube nel 2013 durava un minuto e 48 secondi; la sua prossima offerta durò solo nove secondi. Otto anni dopo, il video più recente di Hoover, caricato l’8 novembre, è una ripartizione della sitcom Nickelodeon degli anni 2000 vittorioso—funziona, in totale, per cinque ore, 34 minuti e 59 secondi.

Chi nel mondo vuole sedersi e guardare un uomo adulto parlare per quasi sei ore di uno show televisivo per bambini che è durato meno di tre anni? Domanda trabocchetto, risposta facile: 1,5 milioni di persone. di Hoover vittorioso il video è solo 23 minuti più corto dei primi due Signore degli Anelli film combinati; è cinque ore e 22 minuti più lungo del video medio pubblicato sui canali più popolari di YouTube. In esso, Hoover riassume ogni singolo episodio dello spettacolo tramite voce fuori campo, gioca con vittorioso Giocattoli Happy Meal, tra cui un’estensione per capelli a clip e una spazzola di plastica, e indossa un blazer per riflettere in un microfono sul fatto che lo spettacolo esista in un “metaverse”. Era una ricetta per il disastro che in qualche modo è diventata una gioia per gli occhi, ma le domande rimangono. Cosa spinge esattamente qualcuno a fare un video di analisi della cultura pop di cinque ore e cosa spinge un milione di altri a guardarlo?

Il video di Hoover non è stata la sua prima incursione nel contenuto super lungo. A giugno, ha attirato 1,9 milioni di spettatori con “iBinged iCarly”, un video di quattro ore e 45 minuti su un altro spettacolo di Nickelodeon. Naturalmente, era solo la prima rata. Il secondo di Hoover iCarly l’analisi è durata tre ore e 35 minuti, attirando un altro milione di telespettatori. Sono più di otto ore di iCarly contenuto. “La gente continua a chiamarli saggi video—non mi piace il termine, penso che sia davvero pretenzioso”, dice Hoover. “Voglio iniziare a chiamarli guasti, perché è divertente per numerose ragioni. Penso che sia del tutto giusto chiamare uno sproloquio di cinque ore su vittorioso un guasto”.

Hoover non è l’unico creatore a fare tali “rotture”, ma prima di addentrarci in questo, esaminiamo un po’ di storia antica. Nel 2012, il Pew Research Center ha scoperto che “la durata media dei video di YouTube più popolari era di due minuti e un secondo”. Nel 2019, quando l’analista e giornalista Julia Alexander scrisse “I video di YouTube continuano ad allungarsi“, ha fatto riferimento a video della durata di 20, 30 e 60 minuti. Oggi, poche persone chiamerebbero “lungo” un video di YouTube di mezz’ora. Nello stesso mese Hoover ha caricato il suo vittorioso video, la casella dei consigli di YouTube mi ha nutrito un’analisi di un’ora e 52 minuti del dramma adolescenziale Piccole graziose bugiarde (“parte 1” ovviamente) e a video di un’ora e 42 minuti sulla storia del FastPass Disney sistema. Insieme, questi video hanno più di 3 milioni di visualizzazioni.

La tendenza sembra essere iniziata sul serio nel gennaio 2021, quando uno YouTuber di nome Action Button ha caricato a revisione di cinque ore e 56 minuti della serie di videogiochi Memoriale di Tokimeki, anche se non ha raggiunto il milione di visualizzazioni. Più tardi quel mese, la YouTuber Jenny Nicholson ha pubblicato un video di due ore e 33 minuti sul dramma soprannaturale The Vampire Diaries e accumulato circa 6 milioni di visualizzazioni. “In realtà è il mio video più visto ora”, dice il trentenne Nicholson, che vive a Los Angeles. “Sicuramente non mi aspettavo che andasse così bene come ha fatto.”

I primissimi video di Nicholson, caricati nel 2011, duravano poco più di un minuto. Nel corso degli anni, sono cresciuti lentamente in lunghezza, fino a quando non ha pubblicato il suo primo video di mezz’ora (circa Il più grande showman) nel 2018. Più ampiamente, video di YouTube iniziato regolarmente superando i 10 minuti intorno al 2016, quando l’algoritmo della piattaforma apparentemente ha iniziato a dare la priorità “tempo di visualizzazione” rispetto alle visualizzazioni, portando l’allora più grande creatore di YouTube PewDiePie a lamentarsi: “Se vuoi farcela su YouTube in questi giorni, fai solo video lunghi, fanculo a qualsiasi tipo di ritmo, qualità, niente di tutto questo , fanculo.” A quei tempi, i video dovevano raggiungere i 10 minuti per qualificarsi per gli annunci midroll; i video più brevi potrebbero pubblicare annunci solo all’inizio e alla fine. Più pubblicità ha un video, più soldi può guadagnare un creatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.