Wall Street chiude in ribasso poiché Omicron alimenta la volatilità | Notizie sui mercati finanziari


I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno dichiarato nel tardo pomeriggio di mercoledì che il paese ha rilevato il suo primo caso della variante del coronavirus Omicron.

Wall Street ha chiuso in ribasso mercoledì dopo che un rally mattutino è svanito quando gli investitori si sono preoccupati per l’ultima variante del coronavirus e le prime prove del suo arrivo negli Stati Uniti mentre hanno anche digerito i commenti del presidente della Federal Reserve Jerome Powell sull’aumento dell’inflazione.

Secondo i dati preliminari, l’S&P 500 – un proxy per la salute dei conti di risparmio pensionistici e universitari – ha perso l’1,18%, per terminare a 4.513,04 punti, mentre il Nasdaq Composite Index ha perso l’1,83% a 15.254,05. Il Dow Jones Industrial Average è sceso dell’1,34% a 34.022,04.

Alla fine della giornata, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno affermato che il paese ha rilevato il suo primo caso della variante Omicron, che aveva infettato una persona proveniente dal Sudafrica, dove la variante era stata inizialmente scoperta.

All’inizio di mercoledì, Powell della Fed ha affermato che i politici devono essere pronti a rispondere alla possibilità che l’inflazione non possa retrocedere nella seconda metà del prossimo anno come previsto.

Wall Street è crollata martedì dopo che Powell aveva sorpreso il mercato segnalando che la banca centrale avrebbe preso in considerazione l’accelerazione del ritiro del suo programma di acquisto di obbligazioni durante la riunione di dicembre a causa di un’impennata dell’inflazione.

“Il mercato è alle prese con le doppie preoccupazioni della variante Omicron, che potrebbe o meno essere in grado di eludere il vaccino, e un Powell più aggressivo del previsto”, ha affermato Chris Zaccarelli, chief investment officer di Independent Advisor Alliance a Charlotte, nel nord. Carolina.

Wall Street è crollata bruscamente venerdì quando ha sentito per la prima volta della variante Omicron, con i funzionari sanitari che hanno affermato di non aver ancora capito quanto sia trasmissibile o pericolosa la variante e quanta protezione i vaccini esistenti possano fornire contro di essa.

Lunedì, il mercato è rimbalzato bruscamente mentre gli investitori cercavano affari dopo il selloff, per poi scendere di nuovo martedì a causa dei commenti di Powell.

“Abbiamo provato a comprare di nuovo il tuffo [on Wednesday] ma la notizia che Omicron è già qui ha tolto un po’ di vento alle vele dei tori”, ha detto Zaccarelli.

Mentre tutti gli 11 principali settori S&P stavano guadagnando terreno nel primo pomeriggio, la maggior parte dei settori era negativa verso la fine della sessione. Il settore dei servizi di comunicazione è stato il più grande perdente per tutto il pomeriggio.

Salesforce.com Inc prevede un profitto del trimestre in corso al di sotto delle stime in quanto deve affrontare la forte concorrenza di rivali tra cui Microsoft, portando le sue azioni nettamente al ribasso.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato di aspettarsi di avere maggiori informazioni sulla trasmissibilità della variante di Omicron entro pochi giorni e che l’agenzia ritiene che i vaccini esistenti per il COVID-19 funzioneranno contro la variante.

Lauren Goodwin, economista e stratega di portafoglio presso New York Life Investments, ha affermato che non è sorprendente vedere la volatilità mentre gli investitori digeriscono le incertezze, inclusa la mancanza di informazioni su Omicron e gli ultimi segnali dalla Fed.

Tuttavia, Goodwin ha anche indicato i dati economici positivi di mercoledì, che “ricordavano agli investitori che il contesto economico e aziendale per questo mercato è davvero forte”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *